Spaccio di droga a Roma, arrestate 6 persone

CarabinieriROMA – Nelle ultime 24 ore, i controlli dei Carabinieri di Frascati, finalizzati al contrasto dei reati predatori e dello spaccio di sostanze stupefacenti nell’area della periferia della Capitale, nel quartiere popolare di Tor Bella Monaca, hanno portato all’arresto di 6 persone con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e una per evasione dagli arresti domiciliari. Tutti gli arrestati sono stati portati in caserma, dove saranno trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

I primi arresti sono scattati lo scorso pomeriggio, in via dell’Archeologia, dove i Carabinieri, al termine di un servizio di osservazione, hanno arrestato un 37enne di origini abruzzesi, con precedenti. L’uomo è stato notato dai militari dell’Arma mentre cedeva alcuni involucri a un giovane acquirente. A seguito del controllo e della perquisizione personale, il pusher è stato trovato in possesso di circa 10 g di cocaina, già suddivisi in dosi, e circa 600 euro in contanti, provento dell’illecita attività.

Poco più tardi, sempre nei pressi della nota piazza di spaccio, i Carabinieri hanno arrestato una romana di 31 anni e un etiope di 34, perché trovati in possesso di circa 16 grammi di cocaina. Entrambi sono finiti in manette e accompagnati in caserma. Un giovane 19enne romano, già con precedenti, è stato arrestato da un’altra pattuglia in abiti civili della Stazione Carabinieri di Frascati, in flagranza di reato e trovato in possesso di circa 20 g di cocaina, 5 ‘stecche’ di hashish e circa 400 euro in contanti.

A notte inoltrata, sempre in via dell’Archeologia, i Carabinieri hanno arrestato un 34enne palestinese, nullafacente e senza fissa dimora, anche lui notato aggirarsi con fare sospetto, e a seguito della perquisizione trovato in possesso di 41 dosi di cocaina, un coltello a serramanico, una bomboletta spray al peperoncino e denaro contante, ritenuto provento della pregressa attività di spaccio. In largo Ferruccio Mengaroni, i Carabinieri hanno riconosciuto e arrestato, per evasione, un romano 39enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, perché trovato in strada senza alcuna autorizzazione.