Roma, ubriaco scivola con l’auto sulla scalinata di Trinità de Monti

Trinita dei Monti Roma

Patente ritirata e macchina sequestrata al giovane, risultato positivo all’alcol test. Lievi danni ad un gradino

ROMA – La monumentale scalinata di Trinità dei Monti, che troneggia su Piazza di Spagna, era stata restaurata nel settembre 2016 al termine di un lungo lavoro costato un milione e mezzo di euro e finanziato dalla gioielleria Bulgari. Tornata al suo pieno splendore grazie alla generosità della maison, è stata più volte al centro di dibattiti capitolini proprio a causa della sua continua esposizione a rischio di vandalismi, tanto che ne era stata ipotizzata la chiusura per evitare bivacchi. Stavolta però, a mettere in pericolo i suoi gradini non è stato un turista che vi ha gettato resti di cibo e bevande. Un 27enne italiano, G. C., domenica mattina ha perso il controllo della sua macchina che e scivolata per alcuni gradini sulla scalinata di Trinità dei Monti a Roma.

Sono le 6:30, il giovane sta tornando a casa dopo una lunga notte brava. Provenendo da via Sistina, all’altezza di Trinità dei Monti anziché proseguire perde il controllo e la sua Peugeot 206 precipita lungo la scalinata. Risultato positivo al test dell’etilometro con un valore superiore a 1.5 g/l, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.

Gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, I Gruppo ex Trevi, che avevano preso servizio a Piazza di Spagna, sono intervenuti immediatamente. Al giovane è stata ritirata la patente e sequestrata la vettura. La Sovrintendenza Capitolina ha immediatamente verificato lo stato della monumentale scalinata, riscontrando un danno di lieve entità, una “piccola scalfittura sul primo gradino”.

A cura di Barbara Miladinovic