Roma Municipio XIII, le opposizioni insorgono: “Dalla giunta mancanza di trasparenza e gravi irregolarità regolamentari”

157
Arianna Ugolini

ROMA – Durante la seduta del consiglio del Municipio XIII lo scorso 30 novembre, il capogruppo di Fratelli d’Italia Marco Giovagnorio e la capogruppo di Italia Viva Arianna Ugolini hanno sollevato la questione relativa ai prolungati ritardi nelle risposte alle interrogazioni presentate dalle opposizioni, dando vita ad un acceso dibattito tra i pochi consiglieri presenti.

La problematica è stata poi analizzata nella seduta della Commissione Controllo Garanzia e Trasparenza del 3 dicembre dove è stato evidenziato che, negli ultimi due mesi, solo 4 delle 13 interrogazioni presentate hanno ricevuto una risposta nei tempi previsti dal Regolamento Consiliare. I consiglieri Giovagnorio e Ugolini hanno denunciato l’accaduto sulle rispettive pagine social, dichiarando che a breve chiederanno un intervento al Segretario Generale del Comune di Roma:

“Spiace sottolineare – commentano Giovagnorio e Ugolini – la doppia morale del M5S, paladino delle regole quando sono gli altri a doverle rispettare, noncuranti quando invece sono loro a contravvenire per primi al rispetto, in questo caso, del regolamento comunale. La mancata risposta alle interrogazioni compromette il diritto dei consiglieri ad esercitare il proprio mandato, un ostruzionismo gratuito che ostacola il corretto funzionamento delle regole democratiche e mina il ruolo delle opposizioni”.