Rosario da Montagnaga: dove seguire la preghiera del 17 febbraio 2021

661

rosario 17 febbraio 2021

Dal Santuario della Madonna di Pinè a Montagnaga in provincia di Trento, il 17 febbraio in diretta su Tv2000, IBlu Radio e Facebook “Prega con noi”.  Messa con il Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri la mattina

MONTAGNANA – ‘Prega con noi’ Tv2000 e InBlu2000 invitano i fedeli, le famiglie e le comunità religiose a ritrovarsi, mercoledì 17 febbraio alle 21, per recitare insieme il Rosario che verrà trasmesso da Tv2000 (canale 28 e 157 Sky), InBlu2000, e su Facebook. La preghiera sarà trasmessa dal Santuario della Madonna di Pinè a Montagnaga, in provincia di Trento, e presieduta da mons. Lauro Tisi, arcivescovo di Trento.

RITO BENEDIZIONE E IMPOSIZIONE DELLE CENERI – Tv2000, mercoledì 17 febbraio dalle ore 9.30, trasmette in diretta dalla Basilica di San Pietro la Santa Messa con il Rito di benedizione e imposizione delle Ceneri celebrata da Papa Francesco.

IL SANTUARIO MARIANO DELLA DIOCESI DI TRENTO

Il Santuario della Madonna di Caravaggio in Pinè costituisce la più importante mèta di pellegrinaggio nell’Arcidiocesi di Trento. Il complesso, che consta di diversi edifici e luoghi sacri, sorge a Montagnaga, una piccola frazione del comune di Baselga di Pinè, e da tre secoli è meta di pellegrinaggi provenienti sopratutto dalle zone del Triveneto ed in generale dal Nord Italia.

Nel Santuario vero e proprio si venera una preziosa immagine dipinta su tela (ritenuta miracolosa dalla tradizione popolare) che raffigura la  Madonna di Caravaggio, la cui storia si intreccia con quella di cinque apparizioni della Santa Vergine alla veggente Domenica Targa, originaria del luogo, avvenute tra il 1729 e il 1730.

Oltre al Santuario, e non molto distante da esso, si trova la suggestiva conca della “Comparsa” con il monumento bronzeo che ricorda l’episodio della prima apparizione. E’ un luogo molto visitato in ogni stagione dell’anno, suggestivo sia per il bosco che lo circonda, sia per il clima di silenzio e di pace che vi si respira.
Qui convergono i Pellegrinaggi più numerosi, qui si svolgono le Celebrazioni ​più partecipate dalla primavera all’autunno.

Poco prima, sul colle, si erge imponente  il Monumento al Redentore che custodisce copia fedele della Scala Santa, venerata a Roma nei pressi di S.Giovanni in Laterano; ognuno dei suoi gradini è impreziosito da delle teche contenenti terriccio o pietre  provenienti dai luoghi della Storia della Salvezza. ​I pellegrini la salgono in ginocchio, meditando la Passione del Signore [tratto dal sito del Santuario www.santuariodipine.it].