Rosario da Treviso in diretta il 2 settembre: ecco dove

rosario treviso 2 settembre 2020

Mercoledì 2 settembre momento di preghiera dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore. Si potrà seguire su Tv2000, InBlu Radio e Facebook

TREVISO – ‘Prega con noi’ Tv2000 e InBlu Radio invitano i fedeli, le famiglie e le comunità religiose a ritrovarsi, mercoledì 2 settembre, alle 21, per recitare insieme il Rosario che verrà trasmesso da Tv2000 (canale 28 e 157 Sky), InBlu Radio, e su Facebook. La preghiera sarà trasmessa dalla Chiesa di Santa Maria Maggiore in Treviso e sarà presieduta da mons. Michele Tomasi, vescovo di Treviso.

STORIA DELLA CHIESA DI SANTA MARIA MAGGIORE

La nascita della chiesa di Santa Maria Maggiore risale, secondo la tradizione, ai primissi tempi dell’evangelizzazione del territorio trevigiano compiuta da san Prosdocimo, protovescovo di Padova e discepolo dell’apostolo Pietro. Alcune discusse ipotesi vorrebbero che l’attuale santuario intitolato alla Madre di Dio sorgesse sopra, e in contrapposizione, a un antico tempio pagano dedicato alla dea egizia Iside.

Il primo nucleo di questo edificio, dunque, doveva risalire a un periodo compreso tra la fine del I e il III secolo. Dopo successivi ingrandimenti, il santuario andò probabilmente distrutto durante il saccheggio della città compiuto dagli Ungari, nell’899. La chiesa venne quindi riedificata nel secolo XI.

L’attuale struttura è, in parte, risalente al secolo XV, quando i canonici regolari lateranensi fecero ricostruire la chiesa a partire dal 1473.

Durante la seconda guerra mondiale, questo edificio venne pesantemente danneggiato dai bombardamenti alleati: a seguito dell’incursione aerea del 13 marzo 1945, la navata centrale risultò sventrata e la facciata principale in buona parte distrutta.

Attualmente il santuario di Santa Fosca in Santa Maria Maggiore è una parrocchia facente parte del vicariato urbano della diocesi trevigiana, sede dei Padri Somaschi e retta da Padre Gian Pietro Borsari [tratto da Wikipedia].