Salvini chiede finanziamenti all’Europa per il Ponte sullo Stretto

21

ROMA – Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Matteo Salvini, vuole accelerare sul Ponte sullo Stretto di Messina. Dopo aver incontrato i due governatori di Sicilia e Calabria, Schifani e Occhiuto, il leader della Lega è pronto a richiedere finanziamenti diretti all’Unione europea. Fonti vicine a Salvini spiegano: “Il Ponte sullo Stretto tra Sicilia e Calabria dovrà beneficiare di finanziamenti diretti dell’Europa. È quanto auspica il Mit in vista del Consiglio dell’Unione europea dei ministri dei Trasporti del 5 dicembre a Bruxelles.

Al momento è in fase di discussione il regolamento europeo sui corridoi di trasporto: il collegamento tra Calabria e Sicilia è inserito come progetto in fase di studio”. Il dicastero di Porta Pia, proseguono le fonti del Mit, “sta elaborando una serie di osservazioni al Regolamento europeo, in parallelo con l’esame del Parlamento. Per auspicare il finanziamento, il gruppo ID – di cui fa parte la Lega – ha presentato anche un emendamento ad hoc per inserire il collegamento stabile tra Villa San Giovanni e Messina tra i cosiddetti ‘missing link’ ferroviari e stradali da finanziare”.