Sequestrati prodotti contraffatti di telefonia in provincia di Brescia

24

prodotti sequestrati 26 aprile 2022

BRESCIA – Nel periodo pasquale, i Reparti della Guardia di Finanza della Provincia di Brescia hanno orientato la loro attività verso il rafforzamento del controllo del territorio per contrastare la produzione di prodotti in violazione della normativa in materia di contraffazione e tutela della proprietà intellettuale.

In questo quadro il Gruppo Brescia ha eseguito un sequestro d’iniziativa di 638 accessori di telefonia raffiguranti i noti marchi “Samsung, Apple, Huawei, Honor e Nokia”, il cui valore è stato stimato complessivamente in circa 12.800 euro, commercializzati da un esercizio bresciano, in violazione delle disposizioni sulla contraffazione dei marchi registrati.

Nello stesso ambito e per il medesimo tipo di violazione si colloca anche analoga attività conclusa dalla Tenenza di Desenzano del Garda che, nei giorni scorsi, ha sequestrato ad un venditore ambulante che operava nel lungolago del centro cittadino, 43 foulard i cui marchi Louis Vuitton e Burberry sono risultati contraffatti.

Le condotte sopra richiamate sono state segnalate all’Autorità giudiziaria per l’accertamento della sussistenza di ipotesi di reato.

Il servizio si inserisce nel più vasto contesto operativo riguardante la contraffazione e il commercio di prodotti non genuini e insicuri che danneggiano il mercato e sottraggono opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole. In tale ottica la Guardia di Finanza opera ogni giorno per garantire la tutela della leale concorrenza di mercato e la salute dei consumatori.