Social connecting, nasce la community #iosonoitalia

Bellezza, workout, libri, cocktail, tour virtuali, cooking e tante curiosità e cose da imparare da 0 a 99 anni

iosonoitalia communityOre 9 la ricetta per una golosa colazione. Ore 10 un racconto dedicato ai bambini. E poi alle 15, consigli sui film o le serie tv da vedere. Alle 16, una beauty tip o un workout per continuare a tenersi in forma. Alle 17, appunti di moda. Alle 19, un aperitivo on line, o un appuntamento in musica e alle 20, cosa si mangia stasera. E molto altro ancora. Un’agenda virtuale fitta di appuntamenti quella di #iosonoitalia, la community di influencer, blogger e giornaliste sbarcata su Instagram in questi giorni come risposta al #iorestoacasa.

A idearla Valentina Coco, ingegnere e fashion blogger da oltre 401 mila follower, con il suo blog di Zagu Fashion (Zagu, era il soprannome che le avevano dato le amiche conoscendo la sua passione per la moda) che in questo periodo di emergenza da Covid-19 ha pensato di chiamare a raccolta altre influencer in vista nel panorama social e numerose professioniste come giornaliste, foodies.

L’obiettivo? Dare suggerimenti, contenuti e spunti interessanti, ciascuno per le proprie competenze, per far sì che “il restare nella propria abitazione” sia sempre un po’ più piacevole, meno noioso, e – perché no? – fonte di apprendimento. Tutto con creatività e vitalità e l’energia di chi crede che ne usciremo e dopo sarà anche più bello.

«Il nostro unico scopo è essere uniti per la nostra terra… L’Unione fa la forza e solo tutti insieme possiamo vincere questa battaglia perché, per la prima volta, ci dobbiamo spogliare di tutto (rivalità, antagonismo, invidia e gelosia). Siamo tutti uguali con una sola finalità “ritornare alla normalità con la nostra Italia” e con il claim, nonostante purtroppo il numero elevato di vittime, che “andrà tutto bene”», ha commentato l’ideatrice Coco. «In questo periodo difficile ci è sembrato importante, grazie alla collaborazione di decine e decine di persone specializzate, creare un canale che sia di riferimento in ogni giornata. Che riesca a strappare un sorriso, ad allentare, anche solo per i pochi minuti di una stories, l’ansia che per forze di cose ci accomuna. Una sorta di “boccata d’ossigeno e d’aria frizzante” fuori dalla reclusione forzata (che però va rispettata)».

Nella community, i consigli beauty sono affidati a blogger come Margaret Dallospedale (Indiansavage il suo blog) che svela tip di bellezza visto la chiusura di parrucchieri e estetisti e fashion. Non mancano i consigli culturali grazie a giornaliste, come Isa Grassano che, tra tanti impegni e interviste, suggerisce i libri da leggere, accompagna nella lettura di alcuni brani e propone tour virtuali tra musei, palazzi e chiese che si possono visitare con un clic.

Inoltre si potranno trovare anche i consigli fashion dei famosi I Murr e i cocktail divertenti da fare a casa con l’esperto Alejandro Mazza. E poi tanti altri nomi noti del web come Laura Grampa, Virginia Varinelli, Sophietta, Enrica Alessi, Michela Coppa, Claudia Ciocca, Alice Perrella, Alice de Togni, Serena Roberti, Lilly Colasuonno, Federica Damasco, Enrica Sciarretta, Aria Lorenzato, Dragrana Radosevic, Camilla Rocca, Elisa Pizzola, Paola Agostini, Maria Chiara Migneco, Ilaria Valentinuzzi, Martina Pinto, Martina Chiella, Desiree Lunardon. Attori, artisti e musicisti, inoltre, allietano alcuni momenti con reading letterari, brani jazz. Un nome su tutti, Vittorio Vaccaro.

La community, i cui numeri sono costantemente in aumento, è al lavoro per creare quotidianamente un palinsesto diverso. Tra le prossime new entry: Davide Frizzi make up artist di Dior, Roberto Basilone make up artist di Chanel, Davide Andena hair style Global ambassador L’Oreal Professionel e le dritte per i nostri amici a quattro zampe con Cristiana Banchetti.

«Il futuro appare incerto per noi e per tutti, ma non bisogna perdere la speranza. È questo il nostro messaggio. Lavoreremo e ci impegneremo ogni giorno per essere sempre al “servizio” di chi ci segue. Il dopo? Si vedrà. Non escludo che si possa trasformare in qualcosa di speciale. Per ora è speciale il nostro stare insieme per e con gli altri», conclude Coco.