Tajani ricorda Borsellino e i poliziotti della scorta: “Sacrificio e coraggio”

10

ROMA – “Esempio, sacrificio, coraggio. Questo rappresentavano Paolo Borsellino e i 5 poliziotti che il 19 luglio 1992 vennero uccisi a Palermo dalla mafia. Uomini che hanno anteposto la difesa della giustizia e della legalità alla loro vita. Onoriamoli sempre”.

Così il vice presidente di Forza Italia, Antonio Tajani (foto), nel giorno del 29esimo anniversario dell’omicidio di Paolo Borsellino.