Terremoto L’Aquila, Tajani: “Non dimenticare la sofferenza di un popolo che sta ancora lottando per tornare alla normalità”

13

L’AQUILA – “Il 6 aprile 2009 un terribile terremoto colpiva L’Aquila cambiando per sempre il volto del capoluogo abruzzese. Ricordiamo oggi le 309 vittime e i loro familiari. Non possiamo dimenticare la sofferenza di un popolo che sta ancora lottando per tornare alla normalità”.

Così Antonio Tajani (foto), vicepresidente di Forza Italia, nel dodicesimo anniversario del sisma aquilano.