Toninelli: “Lavoro per ridare ai genovesi dignità e un ponte solido”

GENOVA – “Nel decreto in vigore ci sono soprattutto tante misure concrete per la città, per i suoi abitanti, per le imprese e per il porto. Misure che rafforzeremo ulteriormente in Parlamento”. Così su Facebook, a proposito del Decreto Genova, il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli. “E’ dal 14 agosto che sto lavorando duro – aggiunge – e senza sosta per ridare a Genova e ai Genovesi la dignità che meritano. E soprattutto un ponte solido il più presto possibile”.

“Daremo a Genova e all’Italia tutte le risposte che meritano nel minor tempo possibile”, assicura il ministro, che rassicura anche sulle prerogative del commissario: “Avrà pieni poteri e risorse per ricostruire il ponte, saltando le normali pastoie burocratiche – dice – E grazie al decreto sarà blindato dal punto di vista giuridico, per cui potrà agire senza il timore di possibili ricorsi”.