“Tracce di memoria” con Angela Zapolla e Alessia Ramusino a Milano

113

Alessia Cotta Ramusino

Appuntamento con la performance nata dall’incontro delle due artiste martedì 31 gennaio presso il Memoriale della Shoah

MILANO – Sul filo della Memoria tra Genova e Milano, il 31 gennaio 2023 alle 17.00 Art Commission in collaborazione con il Memoriale della Shoah di Milano, nell’ambito della XV edizione della rassegna Segrete, presenta Tracce di Memoria, Racconto per musica e parole di un viaggio senza ritorno con Angela Zapolla, violinista, Alessia Cotta Ramusino, cantautrice e ambasciatrice Unicef, e le Guide del Memoriale, Anna Loi e Alessandra Jarach. L’evento si terrà alle 17 presso il Memoriale della Shoah, in Piazza Edmond J. Safra 1

La performance nasce dall’incontro delle due artiste, uno straordinario connubio di strumenti e voce, convinte che la musica, con il suo potere di trasportare nel tempo attraverso le note la storia, abbia un ruolo fondamentale per la memoria personale e collettiva. La musica si alternerà ai racconti delle Guide del Memoriale che dal binario dei convogli che portavano ad Auschwitz, Mauthausen e altri campi di sterminio e di concentramento, racconteranno storie di viaggi senza ritorno.

La performance sarà ripetuta alle ore 18.30. Ingresso a offerta libera, fino a esaurimento posti; per info e prenotazioni: eventi@memorialeshoah.it

La Rassegna

SEGRETE è tra le più significative rassegne d’Arte contemporanea dedicate in Europa al ricordo della Shoah. Vede al suo interno eventi e contributi artistici internazionali, ma anche dibattiti e incontri, e ha il proprio clou nella mostra allestita all’interno delle antiche celle della Torre Grimaldina, nel Palazzo Ducale di Genova, che quest’anno ospita le opere di Cristian Biasci, Marcela Cernadas, Živa Kraus, Rachel Lee Hovnanian, Giovanni Ricci- Novara, TTOZOI, Johannes Vetter e, per la sezione giovani artisti, Gloria Veronica Lavagnini e Davide Viggiano. La mostra è aperta fino al 4 gennaio dalle 15.00 alle 18.30.

Biografie delle artiste

Angela Zapolla è Violinista, Violista, Professore d’Orchestra, Musicoterapista .
Si esibisce in formazioni cameristiche in tours italiani ed europei (Inghilterra, Belgio, Olanda, Germania, Francia, …) riscuotendo successi di pubblico e di critica. Ha registrato per la Mediaset, RAI, per la Radio Nazionale Gallese, per TELE+3, Sky.
Tra le sue collaborazioni i Pooh, i Baustelle , Bocelli, Eugenio Finardi, Mario Biondi, Perturbazioni, Statuto, Dario Baldan Bembo, Jerry Calà, Gio’ di Tonno , Raphael Gualazzi, ,Il Volo, Renga, Omar Pedrini…
Dal 2015 si occupa di Teatro-musica con i suoi spettacoli LACATTIVASTRADA (portato in tour per un anno) e FIORIDELMALE (del 2017), D’ISTANTI (2021). Dal 2017 collabora con il Festival Internazionale Teatro Romano di Volterra.
Dal 2018 collabora con Art Commission a Segrete tracce di Memoria, artisti alleati in memoria della Shoah.
Ha pubblicato due singoli con l’etichetta RNC con lo pseudonimo ATPCALL
Nel 2021 pubblica con Haishamusicproduction il live del suo lavoro sui 6 Tanghi-Etüdes per Vìolino solo di Piazzolla.
Si occupa della organizzazione e promozione di eventi dal 1990.
Laureata in Scienze della Formazione Primaria, con un master in Disturbo Specifico dell’Apprendimento ed un’altro sulla Metodologia didattica differenziata secondo Montessori,è docente di ruolo presso l’Istituto Comprensivo Bogliasco.

Alessia Cotta Ramusino (nella foto), è nata a Genova, a soli venti giorni inizia a viaggiare. Grazie al lavoro del padre, geologo, Alessia trascorre parte dell’infanzia in Iran con tutta la famiglia. Viaggia e visita diversi paesi e così Persia, Turchia, Grecia, Egitto, Spagna, Inghilterra, Francia, Tunisia, Marocco, ed ancora Stati Uniti.
Alessia inizia a comporre musica a soli 11 anni ed è autrice anche dei testi dando vita a ballad che sono come appunti di viaggio, di vita.
Fonda nel 2017 il movimento di sensibilizzazione 100 donne vestite di rosso con la mission di diffondere la cultura del rispetto contro ogni forma di violenza.
Le esperienze di vita vissute, l’animo della musicista, sostenuti dalla preparazione accademica universitaria in sociologia,
hanno dato vita all’impegno sociale di Alessia Cotta Ramusino, che le è valso la nomina ad Ambasciatrice UNICEF nel 2020.
PREMI: 2023 – Premio per l’impegno umanitario come fondatrice del movimento di sensibilizzazione 100donnevestitedirosso. Barrett International Group.
2021 – Premio Internazionale Donne D’Amore – ROMA Campidoglio per il miglior videoclip realizzato sul tema della violenza sulle donne. 2021 – Premio Internazionale Capo di Leuca Spettacolo e Cultura per l’impegno nella lotta alla violenza attraverso la diffusione della cultura del rispetto. 2019 – Premio Donna di Fiori per l’impegno profuso alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne con la sua composizione YALLAH che accompagna il flashmob 100 donne vestite di rosso.
2018 – Premio Gef, Global Education Festival per l’impegno nel diffondere la cultura del rispetto attraverso la canzone Yallah – Respect and Love, tra i più giovani attraverso la musica.
Alessia Cotta Ramusino scrive, interpreta e partecipa alla composizione di colonne sonore per fiction televisive di Canale 5 – concorre al nastro d’argento per alcune delle sue composizioni.