Trattato del Quirinale, Renzi: “Italia da oggi protagonista più forte nel rapporto con i vicini”

59

ROMA – In un’intervista pubblicata oggi sul Corriere della Sera”, il leader di Italia Viva Matteo Renzi si dice “entusiasta” del Trattato del Quirinale: “Macron e Draghi, con la regia di Mattarella, hanno segnato un passo straordinario per noi e per l’Europa”.

Il Patto rafforza il nostro Paese? “L’Italia – risponde Renzi – è da oggi protagonista più forte nel rapporto con i vicini e nella costruzione del progetto europeo. Si parla di transizione ambientale, di transizione digitale ma non dimentichiamoci che c’è una transizione politica impressionante in corso. E l’Europa rischia di essere solo spettatrice della partita tra Stati Uniti e Cina. Per questo se Italia e Francia lavorano su una collaborazione più stretta è un bene per tutti”.

La prossima partita decisiva per l’Italia, per Renzi, “è la verifica sul Patto di stabilità. Dopo la pandemia non possiamo tornare alla situazione di prima. Se c’è un asse francoitaliano sarà più facile piegare le resistenze dei Paesi nord europei”, conclude l’ex presidente del consiglio.