Trump non accetta la vittoria di Biden: ‘Offensiva legale, io legittimo vincitore’

WASHINGTON – L’offensiva legale di Donald Trump (foto) contro il risultato delle elezioni inizierà “lunedì per assicurare che le leggi elettorali siano rispettate e che venga eletto il legittimo vincitore”. Lo afferma lo stesso Trump, assicurando che “questa elezione è lungi dall’essere finita. La vittoria di Joe Biden non è stata certificata in tutti gli Stati”.

“E’ stato licenziato”, “vattene a casa”. I festeggiamenti per la vittoria di Joe Biden non sono solo davanti alla Casa Bianca. Nel mirino dei manifestanti c’è anche l’abitazione a Washington di Ivanka Trump e Jared Kushner, la figlia e il genero del presidente uscente, che sono state due delle figure chiave della sua amministrazione.