Ungheria, mercato immobiliare vivace nel post pandemia

24

BUDAPEST – “Dopo la riapertura dei confini, il mercato immobiliare ungherese si è rivelato ancora più frizzante rispetto al pre-pandemia”. Lo afferma Laura Bindi, Responsabile Sviluppo Tecnocasa in Ungheria. “Grazie al ritorno degli investitori stranieri e non, ai mutui a tassi agevolati per le famiglie, alle agevolazioni sull’IVA per le nuove costruzioni e alla riapertura delle Università e a tutto l’indotto ad essa legato, abbiamo riscontrato una crescita delle quotazioni immobiliari in tutto il Paese ed un aumento del numero delle compravendite. La crescita degli affitti, invece, ha registrato un trend inferiore rispetto a quello dei prezzi.

Il fiorino, che ancora non ha un cambio fisso legato all’euro, si è svalutato ufficialmente di un 8-10% a seconda dei periodi, quindi per gli acquirenti che pagano in euro il prezzo degli immobili è sempre interessante mentre un po’ meno vantaggioso per coloro che percepiscono le rendite degli affitti in fiorini in quanto il cambio è fluttuante”.

 

BUDAPEST

TIPOLOGIA IMMOBILE

PREZZI IN EURO AL MQ

(MIN – MAX)

LOCAZIONI MENSILI IN EURO

(MIN – MAX)

MONOLOCALE 2.035 – 4.325 Euro

800.000 – 1.700.000 HUF

305 – 460 Euro

120.000 – 180.000 HUF

BILOCALE 1.780 – 3.816 Euro

700.000 – 1.500.000 HUF

330 – 636 Euro

130.000 – 250.000 HUF

TRILOCALE 1.272 – 4.580 Euro

500.000 – 1.800.000 HUF

508 – 2545 Euro

200.000 – 1000.000 HUF

1 EUR = 393 HUF al 25 maggio 2022
I prezzi indicati si riferiscono ad immobili usati, si tratta di valori medi.

Vi sono eccezioni per situazioni particolari ed uniche (ad esempio lungo fiume, zona Parlamento, zona Opera, Castello, collina panoramica o pieno centro) in questo caso i prezzi possono arrivare anche a 13.000 euro al mq.

In base alle zone, i prezzi massimi possono cambiare anche fino ad un 30% in pù.

Fonte: Gruppo Tecnocasa Ungheria

 

Per quanto riguarda lo sviluppo, il Gruppo Tecnocasa in Ungheria ha chiuso il 2021 con un totale di 35 agenzie presenti sul territorio. Nel mese di aprile 2022 è stata aperta la 36esima agenzia e sono previste altre 5 nuove aperture entro settembre, stimando di arrivare ad un totale di 45 punti vendita entro la fine dell’anno. Attualmente l’organico Tecnocasa in Ungheria è composto da circa 150 persone, che raggiungeranno le 190 unità a fine 2022.

Si tratta in gran parte di giovani, che costituiscono i ¾ delle risorse in forza al Gruppo. Per offrire un servizio ancora più specifico ai clienti, sono in essere due progetti che vedranno la realizzazione della prima agenzia di mediazione creditizia Kìron e l’apertura di un primo punto vendita specializzato nel comparto industriale-commerciale.