Utilizzo della didattica a distanza, interrogazione con la ministra Azzolina

ROMA – Si svolgerà oggi, mercoledì 25 marzo, alle 15 il question time trasmesso dalla Rai in diretta televisiva dall’Aula di Montecitorio, a cura di Rai Parlamento. Questa volta, in via eccezionale, ad ogni gruppo parlamentare è consentito presentare due interrogazioni.

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, risponderà a interrogazioni sulle iniziative volte a strutturare e agevolare l’utilizzo della didattica a distanza (Casa – M5S); sulle iniziative volte a garantire agli studenti parità di accesso alla didattica a distanza, anche attraverso la formazione informatica del corpo docente (Fornaro – LeU); sul monitoraggio del funzionamento della didattica a distanza sul territorio nazionale e misure a sostegno di associazioni che collaborano con le scuole ai fini di un’offerta educativa complementare (Fusacchia – Misto-CD-RI-+E); sugli strumenti volti a garantire agli studenti meno abbienti dispositivi digitali individuali per la didattica a distanza (Piccoli Nardelli – PD); sulle iniziative volte a prevedere, in relazione al monitoraggio sulle scuole non abilitate alla didattica a distanza, misure compensative a favore degli studenti, con particolare riferimento alle situazioni di disabilità e al previsto svolgimento degli esami di Stato (Casciello – FI); sulle iniziative volte a garantire alle famiglie l’esenzione dal pagamento delle rette scolastiche nonché chiarimenti in ordine alla conclusione dell’anno scolastico (Lollobrigida – FdI).