Vicenza, incendio di due macchinari adatti alla pressofusione

14

macchinari in fiamme

VICENZA – Nella notte la rottura di un tubo di olio ad alta pressione ha provocato l’incendio di due macchinari adatti alla pressofusione. Il fatto è accaduto in una ditta di stampo a caldo di metalli in via Edison a Brendola. I Vigili del fuoco, intervenuti dalla sede centrale e dal distaccamento di Arzignano con due autopompe, due autobotti e 12 operatori, sono riusciti ad arginare le fiamme e circoscriverle, evitandone la propagazione a tutto il reparto. Il rogo ha convolto anche ina bombola di GPL, che è stata raffreddata e portata all’esterno, e ha danneggiato la parte soprastante della copertura del capannone. Le cause dell’incendio sono ora al vaglio dei tecnici dei Vigili del fuoco e dell’azienda. Le operazioni di soccorso sono terminate dopo due ore e mezza circa.