Fausto Brizzi torna sul set: girerà da metà agosto ‘Modalità aereo’

ROMA – Fausto Brizzi torna a girare dopo il caso di violenze e molestie sessuali durante i provini denunciate da una decina di attrici in tv alle Iene, in seguito al quale la Warner gli impedì di partecipare alla promozione del suo ultimo film “Poveri ma ricchissimi” e stracciò il contratto. Allo stato è indagato, come conferma all’ANSA il legale Antonio Marino.

Luca Barbareschi, che lo produce con la Casanova nell’ambito di un accordo triennale di quattro film “con star importanti”. ha scelto di intraprendere questo percorso produttivo, “condannando chi maltratta le donne ma anche gli assalti mediatici fino a condanna giudiziale”.

Dice in un’intervista all’ANSA Barbareschi: “Brizzi è un talento, pieno di idee, di ambizione e capacità. Sarà sul set a metà agosto con il nuovo film, Modalità aereo” scritto con Paolo Ruffini che vedrà protagonisti lo stesso Ruffini e Pasquale Petrolo-Lillo.