A 78 anni Harrison Ford torna Indiana Jones: sarà l’episodio conclusivo

192

ROMA – A 78 anni Harrison Ford si prepara a tornare nei panni di Indiana Jones, l’archeologo più famoso della storia del cinema: alla regia del quinto capitolo della saga, in arrivo a luglio 2022, ci sarà James Mangold, mentre le riprese inizieranno la prossima primavera, a 40 anni dal primo film, ‘I predatori dell’arca perduta’. Dovrebbe trattarsi dell’episodio conclusivo. L’annuncio, confermato dalla Lucasfilm anche su Twitter, è una delle novità più importanti emerse nella notte dell’Investor Day 2020 della Disney, con l’onda lunga delle novità del futuro dell’azienda nel segno dei grandi numeri.

Intanto la società supera, ad oggi, i 137 milioni di abbonati con l’obiettivo di raggiungere 300-350 milioni entro il 2024. Tra gli altri target dell’azienda quelli di superare i 100 titoli all’anno per Disney+ e ideare nuovi contenuti Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Previsto poi un canale nuovo di zecca, Star, che verrà lanciato in alcuni mercati internazionali, compresa Italia, a febbraio 2021.

Durante la convention virtuale con gli investitori, Disney ha annunciato dieci spin off della serie Star Wars e dieci serie Marvel oltre a quindici live action Disney, Disney Animation e Pixar, nonché quindici film ‘live action’ Disney, Disney Animation e Pixar che vanno a completare il contenuto premium che uscirà nelle sale o sui canali lineari prima di essere disponibile sul servizio di streaming.