Al Mi Ami Festival 2022 l’atteso ritorno di Alan Sorrenti

33

MILANO – Sabato 28 Maggio il MI AMI Festival ospiterà l’attesissimo ritorno sul palco del leggendario Alan Sorrenti, che torna a esibirsi e a presentare materiale inedito dopo vent’anni di assenza dalle scene e a quarantacinque anni dalla pubblicazione di “Figli delle stelle”.

“Figli delle stelle è uno stato mentale, ci dev’essere qualcosa di profondo, oserei dire quasi di spirituale: la notte in cui ho composto il testo le parole si sono scritte da sole. Contiene un messaggio che è stato poi chiarito e confermato anche scientificamente e cioè che noi umani deriviamo dalle stelle”.

Alan Sorrenti in questi mesi sta lavorando in studio insieme al produttore Stefano Ceri, in arte Ceri. Gli esiti di questo lavoro porteranno a un’opera discografica in uscita il prossimo autunno per Ala Bianca. La sedicesima edizione del festival si stringe attorno alla voglia, al desiderio e al gioco, più che mai radicale in questi tempi tecnocratici, di perlustrazione dell’immaginario prescientifico, astrologico e sciamanico. Un richiamo ancestrale ma super contemporaneo, per ricordare al mondo intero – a chi fa la guerra, a chi fa il denaro, ma anche a chi non gliene frega niente – che siamo tutti figlie e figli delle stesse stelle.