Amigo, l’invito alla danza, resistenza e resilienza di Lous and The Yakuza

lous amigo

Il brano della 24enne stella nascente della musica internazionale anticipa il suo album d’esordio “Gore” in uscita il 16 ottobre

È uscito “Amigo” (Columbia Records/Sony Music), il nuovo singolo della 24enne stella nascente della musica internazionale Lous and the Yakuza che anticipa il suo album di esordio “Gore”, disponibile dal 16 ottobre e già in pre-order al seguente link: https://lousandtheyakuza.lnk.to/Gore_

Il brano, prodotto da El Guincho (Rosalía) è disponibile qui: https://lousaty.lnk.to/Amigo. Lous and The Yakuza attraverso questa canzone invita alla danza, alla resistenza e alla resilienza. “La vita non ti fa regali” (“La vie ne fait pas de cadeau”), ma Lous la celebra in maniera gloriosa.

Questa canzone piena di forza è la perfetta rappresentazione della sua collaborazione con El Guincho. Con “Amigo”, l’artista lancia un messaggio universale di amicizia verso gli altri e verso se stessi.

Il video del brano è stato diretto da Wendy Morgan, che ha già collaborato con Lous and The Yakuza per i video di “Dilemme”, “Tout Est Gore” and “Solo”.

L’universo surreale del video di “Amigo” è rappresentato da una serie di meravigliosi frammenti di immagini che si incastrano tra loro, ispirati a Caspar David Friedrich, un artista romantico tedesco i cui dipinti sono una sublime risposta alla natura che ci circonda. La danza in apertura di Lous, un omaggio a “Wuthering Heights” di Kate Bush, è un invito alla trasformazione e alla rinascita.

Le scene di danza che seguono sono una comunione, una sorta di immaginario rito di iniziazione per entrare nella Yakuza di Lous. Le infinite influenze culturali dell’artista si fondono ancora una volta in un mondo che reinventa il passato e ricorda il futuro.

È appena trascorso un anno da quando Lous and The Yakuza ha debuttato con la sua dirompente “Dilemme” (35milioni di stream), seguita dal brano preferito dai figli di Madonna “Tout Est Gore”, l’introspettiva “Solo”, e la punta di colore di “Bon Acteur”.

L’artista ha sorpreso i suoi fan questa estate con l’inaspettata “Laisse Moi” in collaborazione con Hamza, uno dei rapper più influenti della scena belga e francese.

TESTO AMIGO – LOUS AND THE YAKUZA

COUPLET 1 :
Presque au bout du rouleau
Pas encore fou mais bientôt
On m’a mis à genoux
Ces cons étaient jaloux

Une envie de crier fort
Girl, faut faire des efforts
C’est tout, le mal est partout
Et J’ai fait le tour

REFRAIN :
Ohhh, ohhh
Amigo, Amigo…
Ohhh, ohhh
Amigo, Amigo
(Au secours)

La vie ne fait pas de cadeaux

COUPLET 2 :
On me dit que ça va
Que tout est à l’endroit
Attention à la tête
Faut pas devenir bête

C’est un match nul
Et je n’ai pas de recul
Le futur, loin des yeux
Sauve qui peut

REFRAIN :
Ohhh, ohhh
Amigo , Amigo…
Ohhh, ohhh
Amigo, Amigo
(Au secours)

La vie ne fait pas de cadeaux

COUPLET 3 :
Ils sont cachés derrière des murs
Ils pénètrent ton esprit,
Et doucement te murmurent
« Lâche-toi, laisse-moi, lèche ça »

Et tu plonges la tête la première dans le vice
Et ça évolue de pire en pire
Oublions tout, oublions-nous
La vie nous a rendu fous.

Solo…
Ohhh, ohhh…

REFRAIN :
Ohhh, ohhh
Amigo , Amigo…
Ohhh, ohhh
Amigo, Amigo
(Au secours)

La vie ne fait pas de cadeaux