“Andiamo piano”, il singolo d’esordio della cantautrice toscana Alaska

66

alaska

“Ho preso molto seriamente questo progetto e ‘Andiamo piano’ per me è solo l’inizio di una serie di grandi cose. L’obiettivo sonoro era di riuscire a creare un’atmosfera molto leggera, delicata”

Andiamo piano” (Roba da Matti Dischi/Artist First) è il titolo del singolo d’esordio di Alaska, progetto di Giada Ferraris, cantautrice toscana. Il brano, nato in una sera qualsiasi, racconta la storia di una ragazza che dopo aver sofferto per amore non se la sente di ributtarsi in una nuova storia, fino a capire che vale sempre la pena rischiare se dall’altra parte troviamo qualcuno pronto a renderci felici. “Andiamo piano”, scritto da Alaska e da Renato Esposito, è prodotto da Lorenzo Ceccarelli in arte Loreto, giovanissimo e promettente produttore toscano.

Alaska ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Andiamo piano” è il tuo singolo d’esordio, di che cosa si tratta?

Ciao a tutti. Dunque…”Andiamo piano” è nato dopo aver stretto una collaborazione con l’etichetta Roba da Matti Dischi. Il brano, prodotto dal giovanissimo e promettente produttore toscano Loreto, si sofferma sulla paura di credere a una nuova storia d’amore dopo che siamo usciti feriti da quella precedente. Per fortuna qui c’è il lieto fine, infatti la protagonista di questa storia alla fine decide di buttarsi e rischiare tutto per la sua nuova occasione.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

Con questo singolo ho deciso di raccontare qualcosa che può succedere a chiunque, mi piacerebbe trasmettere proprio questo: un messaggio positivo, un messaggio che dice di credere nelle nuove chance, un messaggio di speranza per quelle persone che provano paura quando si trovano di fronte a nuove occasioni.

Che tipo di accoglienza ti aspetti?

Non lo so, è solo l’inizio e sinceramente non so bene che accoglienza aspettarmi, ma posso dire che spero di riuscire a piacere e a lasciare qualcosa di positivo a chi ascolterà la mia canzone.

Come ti sei avvicinata al mondo della musica?

La musica fa parte della mia vita da sempre, fin da quando ero bambina. Mi sono avvicinata a questa arte con il passare degli anni, cominciando con gli studi di canto e pianoforte moderno e proseguendo con il mio percorso scolastico a indirizzo musicale. Con il tempo la mia parte creativa è emersa sempre di più e finalmente è arrivato il momento di farla conoscere a tutti.