Arrivano le banconote con il profilo di Re Carlo, in circolazione dal 2024

23

principe carloLONDRA – Si avvia al tramonto anche sulle banconote britanniche la lunga era di Elisabetta II, morta 96enne l’8 settembre scorso dopo ben 70 anni di regno. La Bank of England ha infatti presentato oggi l’annunciatissimo prototipo delle nuove sterline con l’effigie del nuovo sovrano, re Carlo III; destinata a comparire sui tradizionali tagli cartacei (in realtà ormai polimeri plastificati, nel Regno Unito) di uso comune da 5, 10, 20 e 50.

Tagli la cui entrata in circolazione è fissata a partire dalla metà del 2024, inizialmente insieme alle banconote tuttora disponibili e valide con l’immagine della regina Elisabetta: dopo che le prime monete emesse dalla Royal Mint (la Zecca di Stato britannica) con il profilo ufficiale di Carlo sono state già invece rilasciate dal mese scorso. Il profilo del primogenito 74enne di Elisabetta, realizzato ad hoc da un artista di fama sulla base di un ritratto di corte risalente al 2013, compare come da tradizione sul fronte della banconote, decorate invece sul retro – taglio per taglio – dall’immagine di varie personalità alternate della storia o della cultura del Regno.

“Sono molto orgoglioso del rilascio del disegno di questa nuova emissione, si tratta di un momento storico significativo per il Paese poiché il Re (Carlo) è solo il secondo monarca il cui volto venga stampato sulle nostre banconote”, ha dichiarato a margine dell’annuncio il governatore della Banca d’Inghilterra, Andrew Bailey.