“Art History / Donnalucata” il progetto di Tiziana Pers, aA29 Project Room

23
Tiziana Pers “ART _ HISTORY / Donnalucata”, 2020, stampa su carta cotone Vision montata su
dibond, ph. Marcello Bocchieri

Il rapporto tra l’umano e il non-umano in mostra dal 15 Dicembre al 23 Marzo negli spazi della galleria aA29 Project Room di Caserta

CASERTA – Sul molo di Donnalucata nel comune di Scicli in Sicilia, terra recentemente devastata dalla violenza di un clima in veloce cambiamento, l’artista Tiziana Pers ha proposto a un pescatore di consegnarle gli animali che trovava ancora vivi nella rete, per poter fisicamente restituire al mare chi era appena stato sottratto. È il progetto ART_HISTORY / Donnalucata protagonista dal 15 dicembre 2021 al 23 marzo 2022 della prima mostra negli spazi espositivi della sede di Caserta della galleria aA29 Project Room, l‘inaugurazione mercoledì 15 dicembre, 18.00 – 22.00

Il rapporto con l’altro animale rappresenta un punto limite che attraversa molti aspetti del nostro tempo. Persino l’attuale pandemia deriva da uno spillover, ovvero un salto di specie connesso al dominio sugli altri viventi. La Pers nutre un legame profondo con il mare. Quelle acque cristalline durante il primo lockdown si erano vivacemente ripopolate di creature che stavano riconquistando spazi ritrovati, dopo lunghi tempi di depredazioni e violente attività antropiche a un habitat sempre più compromesso.

ART_HISTORY / Donnalucata fa parte di ART_HISTORY, progetto in progress dell’artista, che da anni scambia animali destinati al macello con dipinti delle stesse dimensioni, per salvarli dalla morte. Questa pratica costituisce il punto cardine della sua ricerca, e allo stesso tempo anche del suo vissuto quotidiano.

L’atto di restituzione di individui al proprio habitat si colloca in una prospettiva di matrice ecofemminista: l’esplorazione di differenti lotte di liberazione converge in modo intersezionale in un gesto di cura simbolico e reale al tempo stesso, volto a decostruire il pensiero dominante.

Il percorso espositivo si sviluppa in maniera organica, attraversando diversi media in modo immersivo e a tratti sorprendente, e si connette idealmente alle questioni sollevate dalla mostra In Common, a cura di Laura Cherubini, realizzata dalla sorella Isabella Pers e da Nada Prlja presso gli spazi milanesi della galleria aA29 Project Room, temi che attraversano ogni aspetto del nostro stare al mondo, attuale e futuro.

Attraverso fotografie, dipinti, video e installazioni, con ART_HISTORY / Donnalucata, Tiziana Pers, ponendo in discussione l’antropocentrismo dalle sue fondamenta e immaginando una società più egualitaria, persino oltre i confini di specie, interroga il tema del rapporto tra animali umani e non umani, offrendo al pubblico un momento esperienziale e di condivisione.

In occasione della mostra, giovedì 16 dicembre dalle 15 alle 22 è in programma Segni di liberazione, la presentazione della serie inedita di disegni ART_HISTORY / Donnalucata.

Parte del ricavato dell’eventuale vendita dei disegni sarà destinato a RAVE – East Village Artist Residency, metaprogetto fondato da Tiziana e Isabella Pers che coniuga la ricerca delle arti visive contemporanee con la cura degli animali salvati dal macello.