“Arteam Cup 2022” i finalisti del concorso e la mostra finale a Savona

24

Arteam Cup 2022 annuncia i nomi dei 70 artisti finalisti e la mostra finale che si terrà dal 26 novembre 2022 al 7 gennaio 2023

SAVONA – Annunciati i nomi dei 70 artisti finalisti di Arteam Cup 2022, il concorso ideato dall’Associazione Culturale Arteam di Albissola Marina (SV), giunto alla settima edizione. La mostra finale si terrà dal 26 novembre 2022 al 7 gennaio 2023 a Savona, all’interno del Palazzo del Commissario sulla Fortezza del Priamàr.

L’esposizione, curata da Livia Savorelli e Matteo Galbiati con il patrocinio del Comune di Savona, sarà aperta al pubblico sabato 26 novembre dalle 16.00 alle 19.30. Durante la presentazione ufficiale, che si terrà nella Sala della Sibilla, sempre sulla Fortezza del Priamàr, verrà presentata la nuova edizione di Arteam Cup e una nuova tappa di CONNEXXION, Festival Diffuso di Arte Contemporanea presso il Museo Archeologico di Savona, adiacente al Palazzo del Commissario.

«Anche quest’anno, sottolinea il presidente di Arteam Diego Santamaria, proseguiamo nella scelta adottata nella scorsa edizione di rendere ancora più preziosa ed importante la selezione ad Arteam Cup, creando tre distinte categorie – Pittura, Scultura e Fotografia – all’interno delle quali la Giuria individuerà un vincitore di categoria e, tra questi, il vincitore assoluto. Un modo per contribuire a delineare un percorso professionalizzante, fondamentale per supportare l’artista con tutti gli strumenti utili alla sua crescita e alla diffusione del suo lavoro».

I finalisti della Sezione Pittura, che include anche Disegno, Illustrazione, Incisione e Grafica, sono: Federica Aiello Pini, Vittorio Asteriti, Valentina Biasetti, Elisa Cella, Giuseppe Ciracì, Nadia Fanelli, Elisa Filomena, Vincenzo Frattini, Augusto Gadea, Serena Gamba, Alessandro Giampaoli, Asako Hishiki, Pierluigi Lanzillotta, Chen Li, Nataly Maier, Angelo Maisto, Antonio Marchetti Lamera, Marco Massarotti, Nunzio Paci, Valentina Palazzari, Francesca Romana Pinzari, Maurizio Pometti, Camilla Rossi, Ilaria Simeoni, Kanaco Takahashi, Francesco Totaro, Maria Constanza Villarreal.

I finalisti della Sezione Scultura, che include anche Installazione, sono: Antonio Barbieri, Flavia Bigi, Giuseppe Buffoli, Alessio Cardenia, Rita Casdia, David Cesaria, Federica Cipriani, Sabino de Nichilo, Nicola Evangelisti, Gaggia-Dubbini, Nadia Galbiati, Ilaria Gasparroni, Monica Gorini, Carla Iacono, Margherita Levo Rosemberg, Ilaria Margutti, Camilla Marinoni, Alberto Montorfano, Saba Najafi, Giulia Nelli, Alice Padovani, Samantha Passaniti, Diego Randazzo, mCLp studio – Resmini & Pellegrino, Fabrizio Sannicandro, Giulia Spernazza, Alena Tonelli, Elena Tortia, Ivano Troisi.

I finalisti della Sezione Fotografia, che include anche Videoarte e New Media Art, sono: Nicola Bertellotti, Luca Campestri, Cristian Castelnuovo, Alberto Ceresoli e Carmela Cosco, Charlie Davoli, Loredana Galante, Roberto Ghezzi, Pierpaolo Lista, Angelo Marinelli, Vale Palmi, Beatrice Pediconi, Lucrezia Roda, Mona Lisa Tina, Narda Zapata.

La rosa dei 70 finalisti è stata selezionata da una giuria professionale, composta da Matteo Galbiati (critico d’arte e docente, Direttore web Espoarte e membro interno di Arteam), Maria Vittoria Pinotti (storica dell’arte, autrice e critica indipendente), Davide Sarchioni (storico dell’arte, curatore e consulente), Livia Savorelli (Direttore Editoriale Espoarte), Antonello Tolve (docente, critico d’arte e direttore della Fondazione Filiberto e Bianca Menna) e Maria Chiara Wang (critica e curatrice).

I tre vincitori di categoria, tra i quali verrà decretato il vincitore assoluto di Arteam Cup 2022, saranno resi noti in occasione della premiazione, che si terrà sabato 7 gennaio 2023 alle ore 16.30 nella Sala della Sibilla.

«Seppur ogni edizione non sia legata da un tema predefinito – spiegano i curatori Livia Savorelli e Matteo Galbiati la mostra dei finalisti di Arteam Cup si presenta come un grande evento espositivo che si sviluppa a partire da determinati filoni visuali e poetici in base alle caratteristiche dello spazio che lo ospita».

La mostra, realizzata con il supporto di Costa Crociere, sarà accompagnata da un catalogo edito da Vanillaedizioni; media partner Espoarte.

Il Palazzo del Commissario (C.so Mazzini, Savona) è aperto al pubblico il giovedì e il venerdì con orario 15.00-18.00; il sabato e la domenica con orario 10.00-13.00 e 15.00-18.00.
Ingresso libero. Per informazioni: T. +39 019 4500744