Azzolina: “A scuola, come ovunque, serve buon senso”

ROMA – “A scuola, come ovunque, serve buon senso. In classe si possono tranquillamente prestare astucci, pennarelli, matite, quaderni, libri, fogli. Basta igienizzarsi le mani”. Lo afferma su Facebook la ministra dell’istruzione Lucia Azzolina (foto).

“Come ha ricordato il Comitato tecnico-scientifico, non serve alcun prodotto specifico nella gestione del materiale scolastico. È sufficiente rispettare le regole sanitarie. Lo abbiamo già ribadito e lo faremo ancora. Mi raccomando: utilizziamo il buon senso”, conclude la titolare del dicastero del Miur.