Barbara Zorzi pluripremiata all’OpenartAward International 2018

Barbara Zorzi

“Respiro Marketing e mi nutro di Comunicazione da che ho memoria, Amo svisceratamente la mia professione che definisco la mia passione più grande e ambita”

NAPOLI – L’agenzia Barbara Zorzi Communication & Marketing pluripremiata all’OpenArtAward Internazionale nelle categorie “Integrate Communication e Marketing” e categoria “No Profit”. Arrivare è l’obiettivo di ogni agenzia. Rimanerci per il secondo anno consecutivo (ns. è il secondo anno che partecipa) tra le migliori realtà del settore è oltre che una grande soddisfazione anche una conferma e una prerogativa delle grandi imprese.

Nella splendida cornice dell’Istitut Francais Grenoble in una Napoli dal “sapore” ancora estivo, sabato 10 novembre si è svolta la serata di gala e di premiazione, presentata dall’attrice Kiara Tomaselli, dal Presidente di OpenArtAward Federico Donatelli e dalla moglie Mariella Fittipaldi suo braccio destro.

OpenArtAward International Advertising Award è l’unico premio dedicato alla comunicazione e al marketing in Italia di altissimo livello ad avere una valenza istituzionalmente riconosciuta con i patrocini di Commissione Europea, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Campania, Comune di Napoli, Camera di Commercio, AssoCom e UniCom e con la Concessione della Medaglia del Presidente della Repubblica (2014).

A dare ulteriore spessore al concorso la sua continua crescita a livello di partecipazione e di qualità, quest’anno 131 le agenzie in gara italiane ed estere ( Spagna, Inghilterra, Francia, Malta, Austria tanto per citarne alcune), 1.018 artworks in rappresentanza di 675 brand.

Una visibilmente emozionata, ma radiosa Barbara Zorzi – Barbara Zorzi Communication & Marketing (www.barbarazorzi-communication.it). Viene premiata nella categoria “Integrate Communication e Marketing” con la targa d’ argento. Customer: Carraro Falegnameria Ristrutturazioni – Tetti e Solai – Case in Legno. (www.carrarofalegnameria.it)

La giuria ha definito artworks: “Un progetto di comunicazione integrata impegnativo, che si occupa di promuovere un’azienda partendo dall’immagine coordinata fino alla realizzazione del sito web e di tutta la parte social. L’immagine è molto ben costruita e perfettamente esplicativa e coerente su tutti i media utilizzati”.

E nuovamente premiata nella categoria “No Profit” con targa d’argento. Customer: Oidesh International Onlus Italia con la campagna di sensibilizzazione sociale “Diritto allo Studio No Analfabetismo” in bi lingua, con il progetto per la Costa d’Avorio la “Scuola di ChiccoCa’ ” Presidente Italia Mirco Dott. Cecchinato.

La giuria ha aggiunto su artworks: “Un progetto con un messaggio semplice ed efficace. Le immagini demandate a fare da elemento di comunicazione principale con un head molto esplicativo, ma volutamente piccolo, quasi a non voler distrarre troppo dagli splendidi sorrisi dei bambini”.

“Due premi che mi riempiono di gioia, soddisfazione e orgoglio, non solo per la mia figura professionale ma anche e soprattutto per tutti i miei clienti che da oltre 26 anni, ripongono in me e nel mio team fiducia e stima, ogni rapporto che si instaura con ogni uno di loro è per me un grande traguardo, i loro obiettivi diventano i miei come pure i loro successi”.

“Essere premiata per il secondo anno consecutivo è un traguardo importantissimo che conferma quanto di “buono” ho fatto e che desidero continuare a fare, non fermandomi o pensare di essere arrivata ma di crescere sempre di più’… ridendo afferma: L’ho sempre detto: Respiro Marketing e mi nutro di Comunicazione da che ho memoria, amo svisceratamente la mia professione che definisco la mia passione più grande e ambita”.

“Non posso però dimenticare chi mi ha insegnato a rialzarmi ogniqualvolta cadevo fin da piccola, chi ha sempre creduto in me e mi ha lasciato libera di scegliere di fare ciò che desideravo, anche se in giovane età mi ha portato spesso lontana da casa, mio papa’! Dedico a Lui, che anche se non c’è più, sento presente nella mia vita, i miei premi a Lui, a mia mamma Malvina, a mio fratello Marco e mio figlio Niccolò che sta seguendo le mie “orme” e che sopporta i miei orari assurdi e le mie assenze. Un grazie a tutto lo staff di OpenArtAward, al mio team, alla nuova entrata Ilaria, e alle mie amiche che mi “sopportano” Ornella P. e Lara R.”.

Crediti fotografici: Barbara Zorzi Communication & Marketing