Basso (WindTre): “Per stimolare investimenti agire anche sui limiti elettromagnetici”

30

Roberto Basso WindTreROMA – Per Roberto Basso (foto), Direttore External Affairs & Sustainability di WindTre, “al fine di stimolare gli investimenti privati occorre, tra le altre leve, agire sui limiti elettromagnetici, che in Italia sono scandalosamente inferiori rispetto a quelli adottati negli altri Paesi e che rischiano di vanificare l’efficacia dell’Fwa”.

Basso, intervenuto al seminario ‘Le infrastrutture di telecomunicazione: intervento pubblico e strategie delle imprese’ organizzato da Astrid-Led in memoria di Raffaele Tiscar, ha poi ricordato che “è stato introdotto il principio di neutralità tecnologica, uno dei contenuti più innovativi, ma – avverte – c’è il rischio di vanificarlo proprio per via dei limiti vigenti”.