Una beauty strategy per arrivare preparati alla prova costume

24

La dottoressa Paola Tarantino ha pensato a uno “Spring Program”, un percorso “virtuoso” di trattamenti  gentili pelle-viso-corpo: ecco gli step consigliati

paola tarantinoIn tema di bellezza e benessere della pelle, con l’arrivo della stagione primaverile ci troviamo di fronte a due grandi dilemmi: come preparare la pelle al cambio di stagione e al clima più caldo, e come arrivare in forma all’estate attivandosi per tempo ed evitando rimedi last minute. Da una parte c’è l’esigenza di eliminare i tipici effetti delle basse temperature come ispessimento, colorito spento e secchezza, e dall’altra la volontà di liberarsi di qualche cuscinetto di troppo e della cellulite accumulata durante la stagione fredda dove l’alimentazione è tipicamente più ricca.

Per questo è molto importante attuare una beauty strategy adatta a ritornare in forma, prepararsi al dolce sole primaverile e prevenire gli stress estivi. La dottoressa Paola Tarantino, ambasciatrice della Medicina Estetica Gentile, ha pensato quindi a uno “Spring Program”, un percorso “virtuoso” di trattamenti gentili pelle-viso-corpo per una beauty routine a 360° da attuare sin da ora e fino alla temibile prova costume.

3 step consigliati dallo Spring Program di Paola Tarantino:

1. PELLE, nuova luce con IL PEELING CHIMICO: trattamento di esfoliazione più o meno profonda che consente l’eliminazione di rughe fini e superficiali, nonché della trama spenta, opaca e rugosa a livello di dorso, décolleté, mani e braccia. Molto efficace per trattare i vari problemi della pelle, e per la rigenerazione cellulare rimovendo ed esfoliando le cellule morte. È importantissimo che venga fatto da medici specialistici, perché in mani non esperte può creare danni alla pelle. Si dice chimico perché è formulato con particolari acidi esfolianti che è necessario conoscere e saper trattare. Questa tecnica può essere effettuata in combinazione con altri trattamenti estetici per il ringiovanimento cutaneo, per esempio laser o filler.

2. VISO, parola d’ordine: idratazione a lungo termine con la BIO-RIVITALIZZAZIONE E FILI DI TRAZIONE: La Bio-Rivitalizzazione è il trattamento anti-age d’eccellenza adatto a tutte le donne di qualsiasi età. Consiste nel praticare sul viso e collo tante iniezioni superficiali di un mix di sostanze biocompatibili e riassorbibili che restituiscono elasticità, compattezza e pienezza alla pelle. L’acido ialuronico associato a vitamine, minerali e polinucleotidi stimolano l’attività delle cellule del derma. Dopo la detersione e disinfezione, il medico procede ad iniettare piccole quantità di prodotto su tutto il viso e collo tramite delle micro -iniezioni, per poi fare un leggero massaggio manuale con una crema lenitiva sulle zone trattate. La cute risulterà da subito più fresca, tonica, levigata, le rughe meno marcate e i lineamenti del viso addolciti. Al termine del ciclo “rivitalizzante” vengono inseriti i fili in polidiossanone, materiale assolutamente sicuro, completamente riassorbibile e antiallergico. L’inserimento di questi fili sollecita la produzione di collagene e acido ialuronico naturale, e consente un miglioramento progressivo della compattezza e vitalità della pelle rendendo così i risultati estetici più duraturi. La procedura non è complessa: ogni filo è contenuto all’interno di un sottilissimo ago da inserire nel derma. Grazie ad un semplice sistema meccanico, l’ago, una volta penetrato nella cute, si auto deposita. Il leggero effetto liftante è immediato, mentre il miglioramento della pelle avviene dopo circa due settimane, il tempo necessario alle cellule cutanee di rigenerarsi e permane per circa sei mesi anche dopo il riassorbimento dei fili.

3. CORPO, ossigenare la pelle e ridurre considerevolmente la cellulite con la CARBOSSITERAPIA: una tecnica che si basa sull’impiego dell’anidride carbonica, che viene somministrata allo stato gassoso, con un macchinario specifico per via sottocutanea o per via intradermica con l’utilizzo di aghi di dimensioni impercettibili. Si rivela estremamente utile per tutte le patologie croniche legate alla microcircolazione o per dare una migliore ossigenazione ai tessuti, come nei casi di: cellulite ed adiposità localizzate su pancia, glutei, gambe e braccia, invecchiamento cutaneo di diverse parti del copro, smagliature. Il numero e la durata delle sedute variano in base al disturbo e all’ampiezza della zona da trattare (solitamente 10 sedute dai 20 ai 40 minuti). Vantaggi? I trattamenti di Carbossiterapia hanno un effetto depurativo in quanto favoriscono il drenaggio dei liquidi in eccesso e lo smaltimento delle tossine.