“Behind Her Label” da Foot Locker un nuovo lancio alla Milano Design Week

46

eightlines studio

La piattaforma “Behind Her Label” mira a donare visibilità alla prossima generazione di designer donne, riducendo il divario di genere nello streetwear

MILANO – Foot Locker annuncia il lancio a Milano dell’iniziativa “Behind Her Label”, una piattaforma internazionale progettata per ridurre il divario di genere nella cultura dello streetwear, elevando i contributi di lunga data delle donne che in precedenza non hanno ricevuto lo stesso livello di riconoscimento dei loro colleghi di sesso maschile.

La campagna fa parte della più ampia piattaforma online di Foot Locker – ‘Powered By You’ – che mira a creare un futuro più progressista per tutti, indipendentemente dal sesso, dalla razza, dall’orientamento sessuale, dalla taglia o dalle capacità.

La prima partnership europea è avvenuta a Londra lo scorso giugno con la designer di streetwear Afro Kickz, e ora l’iniziativa si è avvicinata alla città del design e della moda di Milano con la giovane tatuatrice e designer Giulia Marotta, fondatrice del tattoo studio e del brand streetwear EIGHTLINES.

A 16 anni, l’appassionata d’arte Giulia, scopre un mondo che le permette di unire la sua passione per il disegno e l’illustrazione e diventa così tatuatrice. Pochi anni dopo, a 20 anni, apre nel 2016 il suo studio a Milano con altri creativi, chiamato EIGHTLINES STUDIO. Oltre allo studio di tatuaggi, grazie alla costante voglia di Giulia di trasformare le idee in realtà e alla passione per la moda, nasce anche il brand di abbigliamento streetwear EIGHTLINES che, oltre ad avere un forte focus sui tessuti Made in Italy e sulle tendenze attuali, produce anche capi ready-to-wear unici e realizzati con un vero e proprio processo artistico.

“Sono felicissima di far parte di questo bellissimo progetto “Behind her Label” con Foot Locker a sostegno delle designer streetwear donne. Le opportunità per i giovani talenti femminili sono qualcosa di cui il mondo ha bisogno ora più che mai, soprattutto in Italia” – dice Giulia – “Mi occupo principalmente di botanica e mi emoziono ogni volta che guardo i fiori, protagonisti indiscussi dei miei lavori. Mi piace credere nel talento e nelle menti rivoluzionarie, e in un certo senso penso di potermi annoverare tra queste”.

Foot Locker crede nelle donne forti e nel talento creativo, così ha deciso di offrire a Giulia una opportunità autentica per sostenerla con il lancio a Milano di una intera collezione di abbigliamento streetwear, con installazione di un’esperienza pop up su misura e un display in-store nel principale flagship milanese di Corso Buenos Aires durante la Milano Design Week.

Carmen Seman, Vicepresidente Marketing di Foot Locker in Europa, afferma: “Attraverso Behind Her Label, la nostra missione è quella di migliorare l’uguaglianza di genere, fornendo risorse e dando una piattaforma davvero efficace alle stiliste emergenti di streetwear. Siamo entusiasti di collaborare con i designer locali; specialmente in Italia, dove la moda e il design si mescolano e creano un prodotto artigianale unico al mondo”.

La collezione di Giulia sarà disponibile nello store di Corso Buenos Aires a Milano dal 5 al 13 settembre 2021.