Bella storia: quella dei Ferragnez [VIDEO]

fedez bella storia

Dopo il successo di Bimbi per strada, il rapper milanese torna con un nuovo pezzo insieme con la moglie Chiara Ferragni

Un tuffo nel passato per il rapper Fedez, che ha da poco pubblicato un Bella Storia, con la collaborazione della moglie, l’influencer Chiara Ferragni.

Disponibile già dal 25 settembre, sulle piattaforme digitali, Bella Storia è un brano dalle atmosfere synth e pop nel quale troviamo un’insolita Chiara Ferragni, che per l’occasione ha dei vaporosi capelli neri e ricci. Fedez stesso, va detto, sfoggia una capigliatura coloratissima e psichedelica.

Un che di anni ’80, tra motociclette e con un contenuto, però, che ricalca la tematica sentimentale, destinata proprio alla moglie del rapper milanese: in particolare, la relazione dei Ferragnez è molto seguita sui social, che di recente sono impazziti proprio in seguito alla notizia secondo cui Chiara Ferragni è nuovamente in dolce attesa. Tuttavia il brano non fa riferimenti in merito alla maternità, bensì all’impeto di voler vivere una relazione, e la vita in generale, al massimo.

Una lunga stagione, quella di Fedez, che prosegue la sua fortunata ascesa dopo Le feste di Pablo (un featuring ottenuto insieme con la cantautrice cremasca Cara), Bimbi per strada (già disco di platino), e molti altri.

Con quasi tre milioni di visualizzazione sul canale ufficiale di Youtube, Bella storia è inclusa nella classifica Top 10 FIMI.

TESTO DI BELLA STORIA – FEDEZ

Penso spesso all’inizio di tutto
questo, penso spesso all’inizio di tutto
questo, penso spesso alla fine di tutto
ma tu puoi darmi di più

Baciarci dopo aver litigato
farfalle sopra un campo minato
il tuo sguardo mi uccide
mi ricordi lo Stato
sei la cosa giusta ma per l’uomo sbagliato
noi che proviamo a fuggire da qua
sembrava un film ma era pubblicità
amami sottovoce
se no ti rubano l’idea

Potremmo toglierci tutto come i figli dei fiori
e fare l’arcobaleno con i colori dei soldi
sco**re nel letto dei tuoi genitori
fare più scena del crimine
e invece restiamo freddi
due stanze, due letti
tu asciughi i capelli
io fumo confetti
mi prende la mano
ci metto più curry
e ci viene da ridere

Penso spesso all’inizio di tutto
questo, penso spesso
che spreco disumano non baciarsi da un po’
possiamo fare fuoco, come nelle Banlieue
possiamo fare bella storia bella
storia bella storia bella
se non sentiamo male non ci sentiamo vivi
prende bene quando vieni e sorridi
possiamo fare bella storia bella,
storia bella, storia bella

E il vicino ci sente – a che pensi, vicino? A che pensi?
che non è male, la musica
ho preso pure il gelato
ma che palestra e palestra
vieni qui che giochiamo
mentre fuori diluvia
potremmo prendere un taxi
come De Niro
spegnere tutte le luci a San Siro
non mi passerai mai come l’ultimo tiro
fai più scena del crimine

Che spreco disumano non baciarci da un po’
possiamo fare fuoco come nelle Banlieue
possiamo fare bella storia bella
storia bella storia, bella
se non sentiamo male non ci sentiamo vivi
prende bene quando vieni e sorridi
possiamo fare bella storia bella
storia bella storia bella, bella storia bella
storia bella, storia bella
bella storia bella storia bella storia, bella

Penso spesso all’inizio di tutto
questo, penso spesso all’inizio di tutto
questo, penso spesso alla fine di tutto
ma tu puoi darmi di più

Se non sentiamo male non ci sentiamo vivi
prende bene quando vieni e sorridi
possiamo fare bella storia, bella