I birrifici più famosi del mondo: cinque posti da non perdere

35
Munich, Germany – July 03, 2016: Crowded interior of famous Hofbrauhaus pub in Munich. Hofbrauhaus is a biggest brewery and beer pub owned by the Bavarian state government.

Birre artigianali, con più o meno malto, dorate, tostate, in stile Ale, IPA, APA… Ci sono tante varietà quanti sono i gusti. Non sorprende quindi che il 5 agosto si celebri la Giornata internazionale della birra, che è una delle bevande più consumate al mondo. Per celebrare questo evento, Civitatis, azienda leader nella vendita di visite guidate, escursioni e tour gratuiti in lingua spagnola, ha selezionato una lista di alcuni dei birrifici più famosi del mondo.

1. Delirium Café, un record a Bruxelles

Chips croccanti, deliziosi bonbon al cioccolato, waffle dolci, cozze squisite… Questa lista di icone della cucina belga non sarebbe completa senza una buona birra. La capitale del Paese ne è la prova. Non è quindi una coincidenza che Bruxelles sia la sede del famoso Delirium Café.

Questa birreria è entrata nel Guinness dei primati come il bar con il più ampio menu di birre al mondo: ci sono più di 2.000 varietà diverse. In effetti, il menu è grande come un vecchio elenco telefonico. Non sono pochi i turisti che si recano al Delirium solo per mettere le mani sul menu, che il locale stesso vende come souvenir.

Le birre del Delirium sono tanto varie quanto uniche: cioccolato belga, pesca, caffè… Basta recarsi in questo pub emblematico, situato vicino alla Grand Place, per provarne alcune.

2. Hofbräuhaus, tutto un classico di Monaco

La Germania è un altro paese in cui la birra è molto popolare, soprattutto in luoghi come la Baviera. Monaco di Baviera, capoluogo della regione, ospita la Hofbräuhaus, una delle birrerie più famose al mondo per la sua età. Le sue origini risalgono al 1589. Oggi, la birreria Hofbräuhaus di Monaco di Baviera ha tre piani dove si può gustare una birra bionda ben spillata. Nei primi tempi, tuttavia, solo un pubblico molto selezionato era ammesso alla birreria, e solo nel 1828 fu ammesso il pubblico in generale.

La birreria, ufficialmente chiamata Hofbräuhaus am Platzl, è oggi una delle principali attrazioni turistiche di Monaco. Decorato in vero stile bavarese, è un tempio della birra e ospita una serie di spettacoli.

3. Temple Bar, il pub con un nome di quartiere a Dublino

Una visita al Temple Bar è un must di ogni viaggio nella capitale irlandese. Questa zona di Dublino è ricca di pub, bar e ristoranti dove gustare una buona pinta di birra irlandese.

All’interno del Temple Bar di Dublino si trova il pub più famoso della città, che non è altro che il Temple Bar. La birra Guinness è la protagonista del menu, dove si può anche mangiare qualcosa e ascoltare musica dal vivo. L’aspetto migliore di questo tipico pub irlandese è che nelle vicinanze ci sono altri locali dove potrete continuare a godervi i pomeriggi (e le serate) di Dublino. La zona di Temple Bar ha persino ispirato diverse trame letterarie, film e serie di fiction.

4. U Supa, un emblema di Praga

Ciò è confermato da una serie di statistiche. La Repubblica Ceca è il più grande consumatore di birra al mondo: fino a 114 litri per persona all’anno! A Praga, la capitale del Paese, l’elenco dei luoghi in cui si può consumare questa bevanda popolare è molto ampio. Tuttavia, c’è un luogo che spicca su tutti gli altri: U Supa, la birreria più famosa di Praga.

In via Celetná, a pochi passi dalla Piazza della Città Vecchia, si trova l’emblematico U Supa. Questa birreria, decorata in stile gotico rinascimentale, risale nientemeno che al XV secolo. Da allora, centinaia di amanti della birra si sono riversati in questo angolo della capitale ceca per gustare una buona birra nera.

5. McSorley’s Old Ale House, New York dal 1854

La città dei grattacieli non è nota solo per i suoi chioschi di hot dog e per i famosi fast food. Si possono trovare anche pub con molta storia. Il più importante è il McSorley’s Old Ale House, il più antico pub irlandese di New York. È aperto dal 1854 al 15 East 7th Street, nel centro di Manhattan.

Con slogan come Be Good or Be Gone, si è fatta un nome fin dal XIX secolo. Clienti famosi come Abraham Lincoln e Teddy Roosevelt erano clienti abituali della McSorley’s Old Ale House. Un altro slogan controverso del pub fu abrogato solo nel XX secolo: Good Ale, Raw Onions and No Ladies. Infatti, fino al 1970 le donne non potevano entrare nel pub.

Oggi il pub è molto più tollerante e tutti sono i benvenuti in uno dei luoghi più antichi e tradizionali della città che non dorme mai. Infatti, diverse riviste specializzate hanno inserito il pub nella Top 5 dei bar storici di New York.

6. Bar Presidente, il preferito di Messi a Buenos Aires

Nella capitale argentina sono numerosi i locali che servono birre, ma non tutti raggiungono il livello di esclusività del Presidente Bar: il cocktail bar preferito da Leo Messi a Buenos Aires.

Cocktail, birre, bevande miste e bibite varie compongono il selezionato menu del Presidente Bar. Questo bar, situato nel popolare quartiere di Recoleta, non è solo considerato uno dei migliori bar-ristoranti di Buenos Aires. È anche una calamita per numerose celebrità e personaggi famosi, che si possono trovare a poltrire al bar del pub.