“Black Haze”, il nuovo singolo di Lil Cerry: l’intervista

56

“‘Black Haze’ è un brano energico e potente che rappresenta me e la direzione musicale che voglio intraprendere. Spero riuscirà a colpire anche gli ascoltatori”

lil cerry black hazeDal 2 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “Black Haze” (Bit Records), il nuovo singolo di Lil Cerry. “Black Haze” è il nuovo singolo di Lil Cerry targato Bit Records, un brano che evidenzia il carattere forte e unico di Lil e che lo differenzia da tutto ciò che c’è nel panorama musicale giovanile di oggi. Suonato e composto dallo stesso Lil, è un brano dalla vena grunge ma con ma con richiami trap.

Lil Cerry ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Black Haze” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

“Black Haze” è il mio nuovo singolo ed è un brano che unisce la mia influenza trap con quella punk-rock ed è un brano che ho sia scritto che suonato. Questo brano nasconde un doppio significato, ossia l’essere a favore della legalizzazione e un riferimento è proprio il titolo che, oltre ad essere un omaggio a Jimi Hendrix, è anche una pianta di marijuana.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

Con questo brano voglio far capire alla gente che non sono la persona che intraprende una e una sola strada ma che sperimenta cercando di fare sempre qualcosa di diverso ed innovativo rispetto a ciò che ha fatto in precedenza

C’è anche un video, come si caratterizza?

Il video di “Black Haze” è stato registrato in un locale dark e con colori cupi in modo da rispecchiare al meglio il mood del brano. Lo si trova nella pagina youtube di BitRecordsItalia

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Mi sono avvicinato al mondo della musica da piccolo quando ricevetti la mia prima chitarra, da lì ho iniziato a studiarla seriamente ispirato dalle band con le quali sono cresciuto, ascoltandole, arrivando a suonare altri strumenti e riuscendo, infine, a creare vere e proprie canzoni unendo il tutto alla produzione musicale.