“Camouflage”, ecco il nuovo disco di Ditonellapiaga

39

ROMA – Nascondere per svelare. Camuffarsi in molteplici personaggi per raccontarsi. A sé stessi e al mondo. Anticipato dal singolo Non ti perdo mai scritto con Fulminacci, è uscito il 14 gennaio in digitale, e arriverà il 4 febbraio anche in versione cd album digipack e in vinile limited edition numerata e colorata, “Camouflage”, il nuovo disco di Ditonellapiaga per Dischi Belli/BMG Italy. L’album dell’artista romana arriva dopo una serie di folgoranti singoli e due EP: Morsi e la sua variante in chiave elettronica d’autore Morsi remix.

Il nu-soul e l’R’N’B, la grande tradizione della canzone italiana e i frenetici ritmi latin, le virate psichedeliche e le molteplici traiettorie della musica elettronica, tracce nascoste di cocktail music e chanson d’amour. L’ironia – a tratti anche feroce – e la malinconia, spesso struggente. La solarità raggiante e il buio delle notti urbane. Il romanticismo che toglie il respiro e il cinismo pregno di black humor. È questo il composito (a dir poco) universo espressivo di Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga, tenuto insieme da un’anima che ha il respiro del più elegante e sofisticato pop internazionale, da una sincerità profonda e, soprattutto, da una voce intensa, dal timbro inconfondibile, capace di spingersi fino alle più ardite evoluzioni, degne delle grandi interpreti jazz. Un talento che le consente di stare a suo agio sia sul palco di un night club newyorkese che su quello di un grande festival pop o di un club votato alla musica indie. E se c’è anche da rappare, Ditonellapiaga non si tira indietro e stupisce anche su questo fronte, dimostrando un eclettismo fuori dal comune e una versatilità naturale, frutto di anni passati nel fervido ambiente delle jam session capitoline e del sound del duo bbprod che la accompagna fin dal suo esordio.

A dispetto del titolo, Camouflage è il perfetto autoritratto di un’artista in grado di vestire i panni di icona urban, femme fatale di un film noir ma anche ragazza della porta accanto. Camouflage è il modo migliore per scoprire Margherita Carducci/Ditonellapiaga: dodici brani che costituiscono un caleidoscopio di emozioni, amori, ricordi, paure e insicurezze, sogni e aspirazioni, delusioni e rinascite. È il magma di una donna nel pieno di una vulcanica giovinezza che riesce a far vibrare le corde di chiunque, a prescindere dall’età, perché nelle sue canzoni anche i più banali episodi di vita quotidiana diventano racconto letterario, messa in scena teatrale, montaggio cinematografico.

Attraverso la voce di diversi personaggi, protagonisti di storie fra le più disparate, Camouflage è un racconto di corpi, di sesso (Morphina) e di sentimenti, di notti alcoliche (Tutto ok) ed esperienze lisergiche (Prozac), di storie d’amore incompiute oppure finite (Spreco di potenziale, Non ti perdo mai), e di amori retrò (Dalla Terra all’Universo), di incontri al supermercato di notte (Carrefour Express) e di fantasticherie glamour (Vogue), di avventure bizzarre dall’epilogo tragico o surreale (Repito, Altrove), di cortocircuiti comunicativi (Connnessioni) e di catarsi (Come fai). Un album che a seconda della traccia può avere il sapore del gin tonic e della tequila bum bum ma anche di una tisana per smaltire l’hangover sul divano, davanti a una commedia romantica americana o a un film strappalacrime.

Tracklist

1. Morphina
2. Non ti perdo mai
3. Vogue
4. Prozac
5. Come fai
6. Spreco di potenziale
7. Dalla Terra all’Universo
8. Repito
9. Connessioni
10. Tutto ok
11. Altrove
12. Carrefour Express
Bio

Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga, classe 1997, romana, è un’artista dalla personalità fluida con l’urgenza di raccontare le mille sfaccettature della propria identità, spesso solare e piena di entusiasmo, a volte nevrotica, a tratti malinconica. In coppia con Donatella Rettore, Ditonellapiaga sarà in gara alla 72° edizione del Festival di Sanremo con il brano “Chimica”.