Cane Kaos morto per avvelenamento da metaldeide

L’AQUILA – Il cane eroe Kaos è morto per avvelenamento da metaldeide, un prodotto chimico usato in agricoltura come lumachicida. E’ quanto risulta dagli esami finali dell’Istituto zooprofilattico di Abruzzo-Molise. Non è dato sapere se per avvelenamento doloso o da assunzione involontaria da parte del cane.

Sulla morte di Kaos è in corso l’inchiesta della procura dell’Aquila con le indagini affidate ai carabinieri forestali che hanno fatto rilievi sequestrando la carcassa per l’autopsia fatta a Teramo dall’Istituto zooprofilattico sperimentale: bocche cucite dall’istituto, che smentisce di aver divulgato notizie in merito all’esame. Per l’esame tossicologico occorre almeno un mese.