Censimento sui banchi di scuola, cinquemila studenti coinvolti

Alternanza Scuola-LavoroROMA – Con la cerimonia di premiazione dei migliori lavori delle scuole italiane primarie e secondarie di primo grado si chiude ufficialmente la prima edizione de “Il Censimento sui Banchi di scuola”. Svolta grazie alla collaborazione con il Ministero dell’Istruzione l’iniziativa è stata promossa dall’Istat nell’ambito della Campagna integrata di comunicazione dei Censimenti permanenti e in particolare del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.

Quasi cinquemila studenti, 250 classi, 150 istituti scolastici, 300 docenti impegnati e 95 progetti finali in gara: questi i principali numeri del Contest nato per avvicinare le giovani generazioni alle innovazioni introdotte dai Censimenti permanenti e far conoscere l’importanza dei dati come “nuovo alfabeto” per il racconto del nostro Paese.

Gli studenti sono stati coinvolti in un percorso formativo per migliorare la capacità di comprensione delle evoluzioni sociali, economiche e ambientali della realtà in cui vivono, attraverso la corretta lettura dei dati statistici. Al tempo stesso, al termine del percorso hanno acquisito una maggiore consapevolezza dell’appuntamento censuario e delle sue novità.

Due le categorie di progetti. Agli alunni della scuola primaria è stato richiesto un elaborato di tipo statico, vale a dire un’infografica, un racconto, una ricerca, agli allievi della scuola secondaria di primo grado un elaborato di tipo dinamico, ovvero un contributo video, realizzato anche con un cellulare, o una presentazione dinamica.

L’emergenza Covid-19 non ha fermato i ragazzi che hanno completato i loro progetti, anche attraverso momenti di confronto e incontro svolti attraverso dei webinar. Tanti gli argomenti trattati negli elaborati, poi valutati dalla Commissione giudicatrice che nominerà i vincitori in una cerimonia “virtuale” prevista, domani 19 giugno. All’evento di premiazione parteciperanno gli alunni e gli insegnanti delle due classi vincitrici del Contest e delle sei classi in concorso che hanno ricevuto una menzione speciale, sia della scuola primaria sia della scuola secondaria di primo grado.