“Coccodè”, il nuovo singolo degli Alterpop

35

MILANO – È in radio e in digitale “Coccodè”, il nuovo singolo degli Alterpop (distr. Artist First), il cui video racconta e descrive la fase di registrazione in studio del brano. “Coccodè” è il 4° tassello del puzzle che comporrà il primo album del progetto Alterpop, un percorso che affronta, tappa per tappa, certe dimensioni e condizioni del vivere e dell’essere “umani”.

L’amore, la felicità, la solitudine, la certezza e l’incertezza, sono alcuni tra gli stati d’animo che si alternano in questo testo. “Coccodè” vuole provocare una riflessione su quelli che sono i limiti “caratteriali” e di conseguenza “verbali e non…” della maggior parte di noi, con i nostri conflitti interiori ed esteriori, ma sempre in cerca di uno stato vitale migliore.

“Da quando abbiamo installato le telecamere nello studio di registrazione, ogni volta che si realizza un brano, ci piace rivedere cosa è accaduto perché, mentre si registra, si è rilassati, si è veri. Abbiamo rivisto quelle riprese dopo aver chiuso il brano e ci siamo resi conto che le immagini così autentiche – affermano gli Alterpop – descrivevano davvero bene il lavoro che avevamo fatto in studio. Ed ecco il videoclip senza fronzoli ne finzioni, ma un montaggio vero e proprio che testimonia il processo anche tecnico oltre che creativo della registrazione del brano”.

Alterpop è una band formata da Valerio Zelli (voce), Mario Manzani (chitarre), Tommaso Turini (basso) e Francesco Isola (batteria), coadiuvati in studio da Andrea Corsellini e Massimo Fantoni. Alterpop è musica energica, con un linguaggio personale ma condivisibile, brani inediti con uno stile unico e allo stesso tempo ricchi di contaminazioni, come se il tutto fosse una sorta di “alterazione pop”. Il primo inedito “È Solo Un Attimo” viene pubblicato il 6 maggio seguito il 24 giugno da “Generazione Skip”. Il 26 agosto è la volta di “Me Stesso” singolo sincero e profondo che invita a vivere la vita essendo sé stessi. Dal 25 novembre il nuovo inedito “Coccodè” che sembra un gioco ma… non lo è.