Coronavirus, i peggiori incassi di sempre: solo 439mila euro

ROMA – E’ il peggior incasso di sempre per il cinema italiano: solo 439.515 mila euro nel weekend appena trascorso, con un meno 79% rispetto al precedente già disastroso (-65%), a sua volta già drammatico sul precedente (-44%). Ed è anche l’ultimo fino a nuovo ordine, visto che dall’8 marzo, ossia da ieri, i cinema sono chiusi per le misure di contenimento del contagio da coronavirus.

Dal Cinetel si conferma, oltre agli incassi magri, anche il record negativo storico. Al primo posto è “Volevo Nascondermi”, il film di Giorgio Diritti sul pittore Ligabue per il quale Elio Germano ha vinto l’Orso d’argento a Berlino: 90.532 mila euro nel weekend, con oltre 14mila presenze in 204 sale.