Coronavirus in Italia, bollettino del giorno 16 settembre 2020: +1.452 nuovi casi

coronavirus covid-19 mercoledì

Il bollettino del 16 settembre 2020 parlava di 1.452 nuovi casi, 2.285 ricoverati, 207 quelli in terapia intensiva; 9 decessi

Nuova giornata con l’informazione de L’Opinionista sull’emergenza Coronavirus in Italia. Oggi, mercoledì 16 settembre andiamo a seguire le principali notizie e gli aggiornamenti sui dati forniti dal Dipartimento di Protezione Civile, che saranno preceduti a tutti gli aggiornamenti della giornata.

DATI COVID-19 IN ITALIA IL 15 SETTEMBRE

Il bollettino del 15 settembre 2020 parlava di 1.229 nuovi casi, 2.222 ricoverati, 201 quelli in terapia intensiva, 37.289 in isolamento domiciliare; 9 decessi

I NUMERI REGIONE PER REGIONE

Secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, le persone positive nelle Regioni erano: Lombardia 103.640 (+176), Piemonte 33.853 (+39), Emilia-Romagna 33.756 (+125), Veneto 24.979 (+115), Toscana 13.214 (+41), Lazio 13.443 (+139), Liguria 12.058 (+141), Campania 9.351 (+136), Marche 7.575 (+14), Puglia 6.586 (+76), Trento 5.541 (+20), Sicilia 5.383 (+77), Friuli Venezia Giulia 4.181 (+20), Abruzzo 4.034 (+18), Bolzano 3.156 (+21), Sardegna 2.964 (+36), Umbria 2.100 (22), Calabria 1.722 (+4), Valle d’Aosta 1.266 (+3), Basilicata 618 (+5), Molise 570 (+1).

AMBULATORIO MOBILE A ROMA

La ASL Roma 5 ha allestito l’ambulatorio mobile che opererà nelle scuole nel caso venga riscontrato un caso di positività. Sul mezzo è stato installato lo stesso che si può trovare  nei drive-in e che permette di avere in 30 minuti l’esito dei test.

IN LIGURIA VACCINO ANTINFLUENZALE GRATUITO PER MINORI DI 6 ANNI

La Regione Liguria ha disposto che la vaccinazione antinfluenzale  sarà gratuita in Regione Liguria non solo per gli over 65 ma anche per i bambini tra i 6 mesi e i 6 anni e per le persone tra i 60 e i 65 anni.

AZZOLINA IMPUGNA ORDINANZA PIEMONTE

Il ministero dell’Istruzione Lucia Azzolina ha impugnato l’ordinanza della Regione Piemonte voluta dal presidente Alberto Cirio che prevede l’obbligo per le scuole di misurare la temperatura di studenti e studentesse a scuola, e alle famiglie di certificarla.

I DATI COVID DEL 16 SETTEMBRE

Alle 18 il Ministero della Salute ci aggiornerà nuovamente su quelli che saranno stati i dati giornalieri in Italia, relativi a guariti, positivi (in isolamento domiciliare con o senza sintomi, ricoverati, con particolare attenzione a quelli che sono in terapia intensiva o sub-intensiva).

Il bollettino del 16 settembre 2020 parlava di 1.452 nuovi casi, 2.285 ricoverati, 207 quelli in terapia intensiva; 9 decessi