Covid-19, patto tra Commissione Ue e produttori per il vaccino

BRUXELLES – La Commissione europea ha adottato la strategia per permettere all’Ue di avere un vaccino contro il Covid-19 in 12-18 mesi, grazie a 2,4 miliardi di euro per accordi di acquisto anticipati con i produttori e per garantire una produzione adeguata a coprire le necessità dell’Ue.

La strategia per il vaccino, presentata la settimana scorsa ai ministri della salute e anticipata da una simile iniziativa di Italia, Francia, Olanda e Germania, ha come obiettivo offrire un accesso equo, economico e tempestivo ai vaccini per tutti gli europei e per il resto del mondo, soprattutto i paesi più poveri.

L’Ue modificherà anche alcune procedure e regolamenti per accelerare lo sviluppo, l’autorizzazione e la disponibilità dei vaccini, mantenendo gli standard di qualità, sicurezza ed efficacia.