Covid, Galli: “Da qui all’autunno può accadere di tutto”

119

MILANO – “Da qui all’autunno può accadere di tutto. Può anche succedere che il virus muti ancora e salti fuori una variante con caratteristiche meno preoccupanti. Non dobbiamo pensare solo in negativo. Ma può anche succedere, al contrario, che ci siano varianti più patogene. Non lo sappiamo. E non possiamo dire che l’allentamento delle misure di oggi influisca sull’autunno”.

Ad affermarlo all’Adnkronos Salute è Massimo Galli, ex direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano. L”ammorbidimento’ inciderà invece sulla circolazione del virus attuale che “continua ad essere importante. I casi che noi vediamo sono solo una parte. Una buona fetta oggi non viene registrata”.

“Se la domanda è: il virus sarà sparito in autunno? La risposta è ‘dubito fortemente’. Per quando riguarda le previsioni di cosa realmente ci aspetti nessuno può dirlo. Vedremo cosa succederà nell’altro emisfero, durante la stagione per loro invernale e cosa comporteranno gli spostamenti delle persone durante le vacanze estive. Ci saranno altri elementi in gioco che contribuiranno a modificare il quadro e che ora, non conoscendoli, non ci permettono di ipotizzare con troppa precisione lo scenario autunnale”.