Covid, volano i contagi in Gran Bretagna tra zero restrizioni e la variante Delta

41

laboratorio microbiologia S.Chiara e tamponi Covid -2ROMA – Nuovo balzo oggi a 45.140 – picco da metà luglio – nei contagi da Covid nel Regno Unito, che restano oltre quota 40.000 per il quinto giorno. Stabile invece sotto il livello di guardia il totale dei ricoveri negli ospedali, fermi attorno a 7mila, mentre i morti calano a 57 contro i 145 di ieri.

Il Paese, riaperto senza più restrizioni significative dal 19 luglio, mantiene in ogni modo un tasso di casi superiore anche alla Russia in Europa; ma – con l’80% della popolazione over 12 doppiamente vaccinata contro il 32% – fa segnare un nono dei decessi russi seppur con una media di poco più di 100 al giorno nell’ultima settimana.

Secondo le stime dell’Ufficio di statistica, il Paese si avvicina al picco segnato durante la seconda ondata della pandemia lo scorso inverno. I dati indicano, infatti, il trend in crescita: nella settimana dal quattro al 10 ottobre, circa una persona su 60 in Inghilterra aveva il Covid rispetto ad una su 70 nella settimana precedente. All’inizio di ottobre i casi positivi erano circa 30 mila al giorno.