Cristina D’Avena: “Sono andata a cercare brani che neanche io ricordavo di aver cantato. Grazie ai giovani queste canzoni sono più attuali”

39

MILANO – Cristina D’Avena, ospite di Rtl 102.5 in compagnia di Barbara Sala, Luigi Santarelli e Massimo Lo Nigro, ha raccontato in diretta in radiovisione “40 – ll sogno continua”, il cofanetto per i festeggiamenti dei 40 anni di carriera.

L’album, che nella sua versione deluxe contiene 100 canzoni, vanta 9 duetti inediti e completamente rifatti con artisti di più generazioni del panorama musicale italiano, da Orietta Berti a Myss Keta, da Lorella Cuccarini a Elettra Lamborghini, da Cristiano Malgioglio ad Albe per passare a Alfa, Jr Stit e Dj Matrix & Amedeo Preziosi, un inedito di Natale dal titolo “L’altro Natale” scritto da Niccolò Agliardi e Bungaro, oltre alle incisioni originali delle sigle più amate dal 1982 al 2019, le canzoni dei telefilm che l’hanno vista protagonista negli anni 80’ e ’90 e alcuni inediti e rarità.

“Nella versione deluxe ci sono 100 canzoni, ci sono i classici ma anche delle rarità. Sono andata a cercare dei brani che neanche io ricordavo di aver cantato, che non sono mai usciti prima e che i fan mi hanno chiesto a gran voce”, racconta Cristina D’Avena a Non Stop News. “Cii sono tantissimi duetti, da Lorella Cuccarini a Cristiano Malgioglio, da Orietta Berti a Elettra Lamborghini. Ci sono anche giovani artisti come Alfa e Albe, che hanno contribuito a rendere i brani ancora più attuali. Con Myss Keta è stato fantastico, pensavo non accettasse e invece ha detto subito sì”, continua. “Da quarant’anni entro ogni giorno nelle case degli italiani, è una cosa emozionate”, conclude l’artista.