Falso medico arrestato in val Venosta, è accusato anche di atti sessuali con pazienti minorenni

Medico dottore visiteBOLZANO – I carabinieri di Merano e i Nas di Trento hanno arrestato, su ordine del gip di Bolzano, un cinquantenne di Laces, accusato di esercizio abusivo della professione medica e di aver compiuto atti sessuali con minorenni a lui affidate in cura.

Secondo l’inchiesta, l’uomo sin dagli anni ’90 aveva allestito, nei pressi della propria abitazione, un ambulatorio con tanto di attrezzatura specialistica di tipo sanitario, tariffari e referti diagnostici, pur essendo solo un pranoterapeuta, ed esercitava di fatto l’attività tipica di medico, nello specifico di medicina alternativa. I carabinieri lo accusano anche di atti sessuali con pazienti minorenni.

L’indagato, avrebbe profittato dello stato di fragilità psicologica di minori diciassettenni, i cui genitori si erano rivolti a lui nella speranza di poter curare disturbi alimentari. Il falso terapeuta faceva regali di varia natura alle minori, come abbigliamento o cellulari e weekend trascorsi in varie città italiane.