Picchiano agenti dopo un incidente, arrestati 3 stranieri

poliziaLIVORNO – Tre uomini sono stati arrestati per oltraggio a pubblico ufficiale, resistenza e lesioni. E’ successo stamani, intorno alle 6.30, a Stagno (Livorno) all’altezza della raffineria Eni. Per bloccarli gli agenti hanno dovuto usare anche lo spray al peperoncino. Quanto è successo è poi stato ricostruito in questura.

La polizia intervenuta dopo un tamponamento, ha rintracciato l’auto che aveva causato l’incidente con a bordo tre persone. Al momento di essere fermati e identificati, i tre, tutti di origine peruviana, hanno reagito violentemente, scagliandosi contro gli agenti, e si sono calmati solo con lo spray Kapsicum.

Gli agenti, successivamente sono dovuti ricorrere alle cure ospedaliere e sono stati dimessi con una prognosi di 7 giorni ciascuno. Dai controlli è emerso che l’autista era senza patente, mentre uno dei passeggeri non era in regola con il permesso di soggiorno. Due peruviani ora si trovano ai domiciliari, mentre il terzo è in attesa di regolarizzare la sua situazione in materia di immigrazione.