Diego Conti: il video di “3 gradi”, l’amore fugace

Diego Conti

Il brano finalista a Sanremo Giovani rappresenta “l’incontro più vero che abbia mai avuto in 23 anni di vita”

È in radio da venerdì 30 novembre il singolo “3 Gradi” di Diego Conti, nella rosa dei 24 brani finalisti di Sanremo Giovani. Nel brano (Edizioni Rusty Records e Thaurus Publishing), scritto e composto assieme al producer Marco Schietroma (a.k.a. Mark Twayne) di Richveel, Diego racconta un amore fugace che si consuma tra due giovani, nel cuore di una gelida notte, che rappresenta, nelle parole del cantautore, “l’incontro più vero che abbia mai avuto in 23 anni di vita”.

“3 gradi sembravano 100, come brucia il tempo quando ci sei dentro… “– recita il testo, descrivendo la passione dei due amanti che, al mattino, si separano e tornano alle loro vite, conservando però la magia di un momento unico, frutto di un semplice incontro senza filtri né pregiudizi mentali.

Così il giovane cantautore descrive la genesi del singolo: “Un anno fa, durante la settimana del Festival di Sanremo, ho conosciuto una ragazza bellissima; ci siamo innamorati. La passione e il desiderio erano talmente forti e folli che ci siamo trovati per strada e, nonostante facesse freddissimo (3 gradi), non abbiamo resistito a tutta quella attrazione”.

Il singolo, presente anche sul sito Raiplay, è parte di un progetto artistico più ampio che incrocia generi musicali differenti: dal pop al rock, con incursioni elettroniche tipiche della musica Trap, un stile “Cross-pop”, appunto, come viene definito da Diego e da Mark Twayne.

“3 Gradi” è inoltre un videoclip, disponibile su YouTube: prodotto da Edizioni Rusty Records, Thaurus Publishing e Richveel, nel video del brano viene infatti messa in risalto quella “febbre d’amore” che ha coinvolto metaforicamente, e non solo, l’artista.

BIO DIEGO CONTI

Diego Conti è un cantautore e musicista italiano nato a Frosinone il 25 giugno 1995. Si è avvicinato alla chitarra grazie ai Led Zeppelin, Rolling Stones, Paul Simon, Bob Dylan, Keith Richards. A 13 anni, spinto dalla sua passione per la musica rock, fonda un gruppo musicale e successivamente decide di intraprendere il progetto da solista, iniziando a scrivere i testi delle sue canzoni.

Partecipa a numerosi rassegne musicali, tra cui il Tour Music Fest ed il Festival Show, classificandosi in entrambi i casi tra i finalisti; grazie al Festival “Un bosco per Kyoto” riceve al Campidoglio un riconoscimento dall’istituito dall’Accademia Kronos (Onlus). Nel 2014, sotto la guida del manager Maurizio “Rusty” Rugginenti, si cimenta in un nuovo progetto aprendo una data del tour di Tormento “Dentro e fuori live tour”: da qui l’incontro con Dj Shablo e Giovanni Valle che fa nascere una collaborazione con il rapper Clementino, per il quale Diego registra le chitarre di “Quando sono lontano” e “Ragazzi fuori”, brani in gara rispettivamente alla 66ª e 67ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione big. Nell’ultimo album del rapper partenopeo, “Vulcano”, è inoltre uno dei compositori della musica, nonché chitarrista della canzone dal titolo “Deserto”.

Nel 2016 partecipa alla decima edizione di X-Factor Italia nella categoria Under Uomini capitanata da Arisa. Terminato il percorso all’interno del programma è ospite di Fiorello a Edicola Fiore e qualche mese dopo pubblica ufficialmente il singolo “L’impegno” e a seguire, nel settembre 2017, il brano “Non finirà”, per l’etichetta Rusty Records. Nel 2018 inizia un nuovo progetto firmato Rusty Records/Richveel ed Edizioni Rusty Records/Thaurus Publishing.