Dinastia, “Confidenziale”: “È una confidenza su chi sono”

28

“Confidenziale mette a nudo una parte di me, quella più intima, che a luci spente mi porta a fare i conti con la vita che ho vissuto e le cose che ho fatto”

dinastia confidenzialeConfidenziale” è il nuovo singolo del noto cantautore siciliano Maurizio Musumeci in arte Dinastia (autore anche per Marco Mengoni e J-Ax), un brano, scritto con Antonino Mirenda e Giacomo Molino (Check Line Studio) e disponibile dal 29 Ottobre in tutti gli store digitali, che rappresenta il resoconto di un anno “socialmente distanziato”, un armadio pieno di parole che l’artista non indossa più. Il singolo è stato registrato e mixato da Denis Marino e Michele Musarra (Phantasma Recording Studio), mentre il videoclip è realizzato da Shuttle Lab Studio, per la regia di Frank Falletta (aiuto regia Flavio Rezza), con la partecipazione di Filippo Glorioso.

Dinastia ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Confidenziale” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

È una confidenza su chi sono, sulle mie paure, i miei momenti “al buio” che faccio a chi mi ascolta.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

L’anno passato è stato un anno pesante per tutti, vorrei con questo brano far trovare una valvola di sfogo per i momenti no, io l’ho trovata come dico nella canzone accendendo lo stereo e ballando in una stanza al buio, magari può aiutare altri.

C’è anche un videoclip, come si caratterizza?

Il videoclip è molto semplice: è la metafora del blocco dello scrittore, che ha usato tutte le parole e a un certo punto non sa più quale indossare.

Come nasce il tuo progetto musicale?

Dall’esigenza di dire qualcosa, è sempre stata questa la prerogativa, da quando facevo rime con gli amici per gioco, avevo l’esigenza di comunicare.