“Due Rose”, il nuovo singolo dei Tiromancino con Enula [VIDEO]

146

ROMA – Mentre Federico Zampaglione è impegnato con le riprese del suo nuovo film da regista, i Tiromancino si apprestano a tornare sulle scene musicali con una nuova canzone: si intitola “Due Rose” e vede la band romana duettare con Enula. L’uscita del brano è prevista il prossimo 14 aprile. Come già più volte ribadito in passato da Zampaglione, i Tiromancino non pubblicheranno più album, e quindi questo singolo sarà disponibile isolatamente, soltanto in streaming.

“Nei duetti di solito si celebrano amori travolgenti o si piangono amori perduti”, scrivono i Tiromancino sui social. “In “Due Rose” si racconta di un amore sempre in bilico tra passione e fuga… tra promesse e ombre, tra rose e spine. Esistono anche questi amori qui… e noi li cantiamo”. “Due Rose” è scritto da Zampaglione e Canova assieme a Enula, Vincenzo Colella, Alessio Nelli e Leonardo Zaccaria. La produzione è affidata a Michele Canova.

“Quando Enula mi ha mandato le sue strofe, le ho trovate subito accattivanti. Ha dato il giusto graffio a questo pezzo – prosegue Federico Zampaglione a proposito della lavorazione del brano – Inoltre è stato bello collaborare e comporre il brano con Canova. È un artista e musicista che stimo molto perché è in grado di unire la modernità delle sue produzioni all’utilizzo di suoni organici e non solo elettronici”.

Enula, invece, ha dichiarato: “Quando ho sentito il pezzo mi è subito entrato in testa e ho sentito il bisogno di scrivere la mia parte. È stato un onore per me vivere quest’esperienza e mi sono divertita tantissimo a collaborare con Federico e Canova. Questa canzone è fresca, mi ricorda la leggerezza della primavera”.

Videoclip

Il video, diretto da Federico Zampaglione, vede i due artisti in riva ad un lago. La band suona su sedie di legno con Federico che canta dell’eterno inseguirsi in amore, accompagnandosi con una chitarra. Enula si muove tra atmosfere oniriche e sospese all’interno di un bosco. Alla fine, quando la band è ormai partita, Enula raccoglie le due rose del titolo, simbolo di un amore sempre in bilico tra passione e fuga, promesse ed ombre, rose e spine.