Elisa torna a Sanremo dopo 21 anni con “O forse sei tu”

69

SANREMO – Elisa, dopo 21 anni, sarà di nuovo in gara a Sanremo, da lei vinto proprio in occasione dell’unica partecipazione al Festival, nel 2001 con “Luce”. Questa volta il brano si chiama “O forse sei tu”, mentre è già disponibile il primo singolo tratto dall’imminente nuovo album, cioè “Seta“. Il disco invece si intitolerà “Ritorno al futuro/Back To The Future” e uscirà il 18 febbraio. Dieci anni fa Elisa conquistò il “Nastro D’Argento 2012” per “Love is requited”, giudicata “Miglior canzone originale” tratta da un film. Title track di “Un giorno questo dolore ti sarà utile”, ultimo lavoro di Roberto Faenza, il brano era stato scritto da Michele Von Buren e composto e arrangiato da Andrea Guerra.

“Una grandissima soddisfazione e una sorpresa straordinaria – commentò l’artista di Monfalcone – Tutto è nato in maniera molto naturale, ne ho parlato con Roberto Faenza e con Andrea Guerra e mi sono subito appassionata alla storia, mi ha conquistato il personaggio di James, un giovane Holden moderno. E’ incredibile, all’inizio dovevo eseguire solo una canzone, poi con Andrea si è creato un grande feeling ed una bella amicizia. Lo guardavo lavorare affascinata, mi ha proposto di cantare altri temi del film ed ho accettato, mi piacevano le sue melodie, scritte in una chiave un po’ eterea, un po’ celtica, toni e tonalità molto vicine a me ed alla mia musica. Ho lavorato accuratamente, mi sono affidata senza riserve ad Andrea, mi sentivo come uno strumento nelle mani di questa straordinaria mente musicale. Non ero abituata, generalmente sono io che scrivo e compongo i pezzi che interpreto, è stato bello e divertente, mi sono sentita libera”.