“Ere”, il brano di Eleonora Bianchini con Neney Santos e Mario Venuti

30

santos, bianchini, venuti

L’idea nasce da Neney Santos, papà del piccolo angelo volato in cielo e percussionista brasiliano: ecco il toccante videoclip

Disponibile il nuovo toccante video di Eleonora Bianchini & Neney Santos feat Mario Venuti. Il singolo è disponibile su tutte le piattaforme streaming e download pubblicato su etichetta EleMusica. “Ere” è una parola che nella lingua indigena Yoruba significa “bambino” il brano è stato scritto per Lucas un piccolo angelo volato in cielo.

“Ere” vuol celebrare la luce, la vita, e la musica diventa realtà grazie all’amore di tante persone, quello di suo papà per primo, il percussionista brasiliano Neney Santos che insieme a Eleonora Bianchini scrivono la musica e le parole, altrettanto prezioso il contributo dei musicisti Natalio Mangalavite al piano, Alessandro Marzi alla batteria, Daniele Basirico al basso, e di Franco Barresi che ha curato la regia del video.

I colori e il ritmo si ispirano al Brasile, l’energia coinvolgente rievoca l’amore puro e incondizionato che si afferra allo spirito di chi lascia questo mondo troppo presto. Il privilegio di avere come special guest il cantautore di rara sensibilità e generosità Mario Venuti, rende la canzone ancor più preziosa.

“Neney Santos è un percussionista brasiliano è il padre di Lucas che collabora con Mario Venuti da molto tempo -racconta Eleonora Bianchini- gli ha fatto ascoltare il pezzo e così ERE si è impreziosito della sua voce e del calore della sua casa”.

Il video è stato girato a Catania, nel salotto di casa Venuti diventando scenario contenitore delle note di questo brano. Il bianco, colore dei vestiti, richiama la purezza, un colore neutro in cui coesistono perfettamente i mondi di Eleonora, Neney e Mario ognuno diverso ma in connessione tra loro grazie all’amore per il Brasile e la musica brasiliana.

“ERE – continua Eleonora Bianchini – è un brano che arriva al cuore di chi lo ascolta, parla di amore incondizionato, di quel sentimento che ha bisogno ancora di accudire e proteggere afferrandosi allo spirito di chi lascia questo mondo troppo presto”.

ERE credits

Eleonora Bianchini (voce e chitarra) Neney Santos (percussioni) Alessandro Marzi (batteria)
Natalio Mangalavite (piano) Daniele Basirico (basso elettrico) Mario Venuti (special guest)
Registrato a: La Strada recording studio di Enrico Furzi Remix: Salvo Bruno Dub
Regista e direttore delle riprese video: Franco Barresi Illustrazione copertina del singolo: Priscilla Bei